Coronavirus Campania. Senza mascherina al ristorante? 1000 € di multa

La nuova ordinanza del Presidente della Regione Vincenzo De Luca porta la multa a 1.000 € per chi entra in luoghi chiusi senza mascherina

Tempo di lettura: 2 minuti

Giro di vite in Campania per chi non indossa la mascherina quando prescritto. Nei luoghi pubblici al chiuso è obbligatoria e la nuova ordinanza del Presidente della Regione Vincenzo De Luca, la n. 63 del 24/7/2020, punisce chi non la indossa con mille euro di multa.

Il massimo della sanzione prevista è comminata a chi entra in pizzeria, al ristorante o al bar senza indossarla. Allo stesso modo una multa di 1.000 € è prevista dall’ordinanza per chi, ad esempio, si muove dal proprio tavolo per recarsi in bagno.

L’ordinanza sarà in vigore fino al 31 luglio e prevede per il titolare dell’esercizio commerciale in cui sarà accertata la violazione anche la chiusura dell’attività per un periodo compreso tra i 5 e i 30 giorni. L’ordinanza recita: Nei casi in cui la violazione sia commessa nell’esercizio di un’attività di impresa, si applica altresì la sanzione amministrativa accessoria della chiusura dell’esercizio o dell’attività da 5 a 30 giorni.

L’inasprimento della sanzione in caso di violazione è dovuto all’aumento di casi positivi nella Regione Campania. Un aumento che ha interessato anche parti di territorio in cui non si erano registrati nuovi casi nel periodo di lockdown come in Cilento.

Uguale sanzione sarà applicata in tutti i luoghi chiusi in cui è necessario indossare la mascherina che quindi va sempre portata con sé per accedervi. In Campania ci sono anche eccezioni in comuni che prevedono di indossare la mascherina all’aperto come a Capri.

Le altre misure per chi gira senza mascherina

La nuova ordinanza prevede il blocco dei mezzi pubblici (bus e treni) se a bordo vi è un passeggero privo di mascherina, che sarà multato e fatto scendere.

La nuova ordinanza invita le forze dell’ordine e le polizie municipali a controlli rigorosi nelle situazioni di assembramento, e nelle quali, al chiuso, i cittadini non indossino la mascherina (negozi, supermercati, bar, esercizi commerciali, locali pubblici etc.).

I cittadini che arrivano da paesi esteri devono obbligatoriamente osservare la quarantena di 15 giorni. De Luca ha anche dato mandato alle Aziende Sanitarie di individuare alberghi Covid da riservare alla quarantena di pazienti asintomatici.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui