Covid-19: chiuso El Celler de Can Roca, ex ristorante migliore del mondo

Tempo di lettura: 2 minuti

Il ristorante El Celler de Can Roca a Girona, in Spagna, ha chiuso a causa del Covid-19.

Una chiusura temporanea dovuta alla segnalazione – tutta interna – di alcuni casi positivi nello staff del ristorante dei fratelli Roca.

La macchina da guerra dei fratelli Roca, Roca, Joan, Josep e Jordi, tre stelle Michelin e nell’olimpo della 50 Best, si è dovuto arrendere di fronte alla possibilità di diffondere il contagio anche ai clienti.

Una decisione volontaria di cui il ristorante avverte con un comunicato in più lingue per portare la decisione a conoscenza di quante più persone possibili.

Con una puntualizzazione che non può passare inosservata: “La vulnerabilità del nostro settore è più che evidente”.

Non è una dichiarazione a supporto di teorie avversate come quella che vorrebbe che al ristorante le probabilità di contagio raddoppino. Ma suona come un grido di allarme.

Cosa ha scritto El Celler de Can Roca

chiusura covid El Celler de Car Roca messaggio

El Celler de Can Roca rimarrà chiuso dino a nuovo avviso per decisione volontaria in ottemperanza alla responsabilità etica verso il nostro staff e le persone che avevano prenotazioni nei prossimi giorni. Durante i controlli interni per monitorare il Covid-19 abbiamo trovato casi positivi che non ci permettono di continuare a lavorare nelle condizioni adeguate.

La famiglia sta bene, tutto lo staff sta bene e tutti i positivi sono asintomatici o in forma lieve.

La vulnerabilità del nostro settore è più che evidente. Da Girona, da El Celler de Can Roca vogliamo inviare un messaggio d’animo e coraggio a tutti i colleghi del nostro settore. Avremo bisogno di senso di responsabilità e sacrificio. Adesso dobbiamo assumerli e approfittare di questo stop per prenderci cura della nostra gente e proteggere i nostri clienti.

Resteremo lucidi aspettando impazienti il momento di rivederci, con la voglia di tornare ad offrirvi i nostri servizi, vi terremo informati mentre cucineremo le emozioni nei giorni che verranno sapendo che la gastronomia, come la cultura, cura, ristora.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui