Milano Wine Week 2020, il programma: quando, dove e come

La Milano Wine Week 2020 ai tempi del Coronavirus: una manifestazione nuova, fisica e digitale, nei quartieri e nelle città del mondo

Tempo di lettura: 13 minuti

Milano capitale del vino con la Milano Wine Week 2020. Fino all’11 ottobre la città diventa un palcoscenico dedicato alla promozione e al rilancio del settore vitivinicolo. A livello internazionale, perché coinvolgerà le grandi città di 7 Paesi chiave per l’export del vino.

Coronavirus, pandemia, lockdown sono le parole d’ordine che hanno conformato la MWW2020. Ovvero, che ne hanno ridisegnato la fisionomia, che diventa fisica, con eventi e degustazioni a ingresso regolamentato, e digitale, online.

La Milano Wine Week 2020 si propone come la prima Digital Wine Fair, come piattaforma digitale che unisce Cantine, Consorzi e aziende con operatori e buyers di tutto il mondo. Federico Gordini e la sua organizzazione la hanno ripensata e ristrutturata a fondo.

Milano Wine Week 2020

«Masterclass, Walk-Around tasting, ShowCooking e Wine Pairing, Forum e meeting B2B animeranno il primo evento internazionale del 2020 interamente dedicato al mondo del vino, in grado di coinvolgere sia gli operatori, sia il pubblico di appassionati oltre i confini dell’evento fisico

Milano Wine Week 2020

Potete trovare tutto il programma della Milano Wine Week 2020 sul sito. Noi qui vi proponiamo una selezione di Masterclass, eventi, brunch, cene con Wine Pairing che ci sembrano interessanti. 

Un consiglio? Partire dalla mostra fotografica Racconti di volti e vendemmie del vino italiano, lungo corso Vittorio Emanuele.

1. Gli appuntamenti Montelvini alla Milano Wine Week 2020

Montelvini alla Milano Wine Week

Mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre Montelvini sarà protagonista di una serie di appuntamenti che coinvolgeranno cinque locali milanesi. 

  • L’Alchimia Ristorante & Lounge Bar: Masterclass per gli amanti della mixology.
  • La Cieca Enoteca: degustazione di vini e cocktail accompagnati da musica jazz live.
  • Straf Milano: dj set con Nora Bee, vino, cocktail.
  • Quore Italiano, Corso Vittorio Emanuele II: piatti della tradizione italiana accompagnati da vini sotto la guida del sommelier Marco Barbetti. 
  • Smooth: wine tasting guidato da Daniele Briani, Brand Ambassador di Montelvini, alla scoperta delle punte di diamante dell’azienda.

2. Il Satén di Ca’ d’Or per i menu di Cittamani e Spica

Ritu Dalmia chef

I due ristoranti milanesi di Ritu Dalmia, Cittamani e Spica, propongono i loro menu in abbinamento con Satén della cantina Ca’ d’Or, della Franciacorta. 

Menu Panch Pohron di Cittamani: 65 € a persona

Cittamani sala interna
  • Amuse bouche
  • Tandoori Kumbh – insalata calda di funghi al tandoori, melograno, anacardi e noci croccanti
  • Kastoori Murg – bocconcini di pollo cotti in salsa peccaminosa di makhani e burro di arachidi, insalata e patatine al fieno greco
  • Naan – pane indiano, cotto nel forno tandoori
  • Masala Chai – panna cotta al Masala Chai

Il menu, per minimo 2 persone, comprende una bottiglia di Saten Ca’ d’Or, una bottiglia d’acqua e due caffè.

Cittamani. Piazza Mirabello, 5. Milano.

Il Brunch di Spica: 35 € a persona

Spica Khao suey

Spica accompagna il suo brunch con una bottiglia di Satén Ca’ d’Or. Il brunch prevede una serie di assaggi, mini bao, dim sum, mini salmon avocado toast, pakoras e Keema Pao. E un piatto a scelta fra hamburger, Khao Soi (zuppa di cocco), tortilla di maiale, piatto del giorno.

Spica. Via Melzo, 9. Milano.

3. Gli eventi di Signorvino alla Milano Wine Week 2020

Signorvino brindisi Milano Wine Week 2020

Di Signorvino, la catena di enoteche del gruppo Calzedonia, vi abbiamo già raccontato i vari progetti. Nell’attesa delle nuove aperture milanesi, riprendono le loro Pillole di Vino, brevi lezioni di 30 minuti, e le Cene con il Produttore. 

Questi gli appuntamenti in programma da Signorvino per la Milano Wine Week 2020, alcuni dei quali vedono la partecipazione dell’Uomo Senza Tonno.

  • Wine Pairing con Marco Giarratana UomoSenzaTonno
    Signorvino Milano Duomo
    Mercoledì 7 ottobre ore 18 
  • Degustazione con i vini di Vajra (35 €)
    Signorvino Milano Dante  
    Mercoledì 7 ottobre ore 20
  • Wine Pairing con Marco Giarratana UomoSenzaTonno
    Signorvino Milano Dante 
    Giovedì 8 ottobre ore 19
  • Social Dinner con Marco Giarratana UomoSenzaTonno (40 €)
    Signorvino Milano Dante
    Sabato 10 ottobre ore 20 

4. Il sake Dassai 45 da Wicky Priyan per Milano Wine Week 2020

Nel tempio milanese della cucina giapponese, Wicky’s Innovative Japanese Cuisine, a coloro che ordineranno il menu omakase da 130 €, verrà offerto un calice di sake Dassai 45. Dassai, una delle cantine di sake più note e premiate, produce Daiginjo Sake ed è partner del ristorante di Wicky Priyan. 

Wicky’s Innovative Japanese Cuisine. Corso Italia, 4. Milano.

5. Eataly Smeraldo per la Milano Wine Week 2020

I corsi a tema, le cene guidate e le degustazioni da Eataly Smeraldo fanno parte del palinsesto di Storie di viti e di vite. Si tratta di un racconto sulle eccellenze vitivinicole del nostro Paese che coinvolgerà tutte le enoteche Eataly d’Italia dal 7 ottobre al 15 novembre. Le etichette consigliate dai ragazzi di Eataly costruiranno un percorso attraverso l’artigianalità e la maestria dei vignaioli, del loro territorio e delle loro vigne. 

Fra gli appuntamenti della Milano Wine Week segnaliamo:

  • Pizza&Bollicine con Ciro Salvo di 50 Kalò e Ferrari Trento
    Una cena speciale dedicata alla coppia più elegante dell’autunno, pizza e bollicine. Ciro Salvo della pizzeria 50 Kalò, sarà al ristorante Pizza&Cucina per sfornare pizze inedite, accompagnate dalle bollicine di Ferrari Trento.
    Venerdì 9 ottobre, dalle 19:00, al ristorante Pizza&Cucina al primo piano.
  • Vinovagare
    Un viaggio alla scoperta dei grandi territori vitivinicoli, dei terroir più prestigiosi e delle regioni italiane grandi interpreti della vigna. La scelta è fra la Franciacorta, l’Etna, il Piemonte, il Friuli, la Toscana e il Trentino.
    Sabato 10 ottobre, alle 18:00, al secondo piano.
  • Pizza&Bollicine con i Fratelli Salvo e Ferrari Trento
    La seconda serata dedicata a pizza e bollicine vede in pizzeria i fratelli Francesco e Salvatore Salvo, direttamente da San Giorgio a Cremano. 
    Domenica 11 ottobre, dalle 19:00, al ristorante Pizza&Cucina al primo piano.

Per prenotazioni: Tel. +39 3451710568  dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

6. Le Masterclass del Moscato d’Asti alla Milano Wine Week 2020

vigneto Consorzio tutela Asti e Moscato

Le Masterclass del Consorzio dell’Asti e del Moscato d’Asti si terranno presso Palazzo Bovara, la sede centrale della Milano Wine Week, in corso Venezia 6. 

  • Asti Spumante e Moscato d’Asti, le bollicine che hanno fatto la storia del vino italiano
    9 ottobre 9.30 – 10.45
  • Il Moscato d’Asti e l’Asti spumante, il vino e lo spumante aromatico piemontese per eccellenza
    9 ottobre 11.30 -12.45
  • Walk Around Tasting: Viaggio nel mondo dell’Asti spumante e del Moscato d’Asti DOCG, dalle bollicine che hanno fatto la storia d’Italia ai paesaggi vitivinicoli Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco
    10 ottobre 15.00 – 19.00
  • Il Moscato d’Asti e l’Asti spumante nelle due versioni, il vino dolce, lo spumante aromatico e nella nuova versione con meno contenuto zuccherino eccellenze di un territorio patrimonio dell’Umanità Unesco
    11 ottobre 09.30 -10.45
  • I “sorì”, i vigneti eroici dell’Asti e del Moscato d’Asti Docg che sono Patrimonio dell’Umanità Unesco
    11 ottobre 11.30 – 12.45

7. Il Lugana alla pizzeria Cocciuto in Porta Romana

sguardi della terra cantina lugana alla Milano Wine Week 2020

Per la Milano Wine Week la pizzeria Cocciuto in Porta Romana propone in degustazione la pizza Vesuvio, caratterizzata da sapori mediterranei, con il Lugana DOP 2019, Sguardi di Terra.

Il Lugana 2019 “in anfora” accompagna invece la tartare di salmone con avocado e maionese allo yuzu, uno dei piatti della cucina che affiancano quelli della pizzeria.

Cocciuto. Via Passeroni, 2. Milano.

8. Le Masterclass di Piemonte Land of Perfection

I vini di Piemonte Land, che riunisce i consorzi di tutela del vino piemontese, vengono presentati attraverso una serie di Masterclass a Palazzo Bovara.

  • Un bianco di classe nell’anno a lui dedicato dal Piemonte: il Cortese
    9 ottobre 16.00-17.15
  • Solo bianco
    10 ottobre 11.30-12.45
  • Piemonte, passione bollicine
    10 ottobre 14.00-15.15
  • Rosso Piemonte
    10 ottobre 19.00-20.15
  • Nebbiolo Tour
    11 ottobre 11.30-12.45

Piemonte Land.

9. So Wine alla Rinascente per la Milano Wine Week 2020

moet chandon imperial ice champagne alla Milano Wine Week 2020

Diverse iniziative alla Rinascente in piazza Duomo. Il 10 e l’11 ottobre degustazioni dalle cantine Anna Spinato, Collina Dei Ciliegi, Lungarotti, Montalbera, Rocca Di Frassinello e Ruinart.

I menu dedicati della Food Hall

Per tutta la durata della manifestazione i ristoranti della Food Hall al 7° piano propongono menu dedicati.

  • Da Moët & Chandon degustazioni di ostriche con Ice Imperial Rosé, lo champagne pensato per essere servito con il ghiaccio.
    – 6 ostriche Tsarskaya, Daniel Sorlut, Murgen con Moët Ice Imperial Rosé 45 €
    – 12 ostriche Tsarskaya, Daniel Sorlut, Murgen con Magnum Moët Ice Imperial Rosé 345 €.
  • Il menu proposto dallo chef Luca Seveso di Maio è abbinato ai vini della cantina La Costa. Il menu con wine pairing costa 65 €, senza bevande 49 €.
    – Insalata di funghi porcini dei colli Tosco Emiliani, Parmigiano “vacche rosse”, mirtilli e fiori di zucca con Incrediboll 2016 La Costa, Riesling extrabrut.
    – Dall’antico pastificio Rosetano una cacio e pepe con scampetti dell’Adriatico e lardo di Colonnata con Solesta 2016 La Costa, Riesling.
    – Polpo di Porto Santo Spirito in guazzetto di pomodoro e bruschetta di semola di grano duro con Bianco del Sedici 2016 La Costa, Traminer
    – Il panettone fuori stagione con Calido Passito di Moscato rosso La Costa.
  • Be Steak propone la sua Costata con osso (500 g circa) di razza Simmenthal Bavarese, insalata di misticanze ed erbe aromatiche con due abbinamenti. Il primo con un vino spagnolo Rioja 1998, Vinedos del Contino, Tempranillo, Graciano, 45 €. Il secondo con un San Leonardo Vigneti delle Dolomiti 2010, Tenuta San Leonardo, ai piedi delle Dolomiti, a 45 €.
  • Gli abbinamenti di Obicà vedono protagonisti i vini di Ceretto.
    – Mozzarella di Bufala e Crostini con calice di Barbera d’Alba 2018 Piana, Ceretto 20 €
    – La Pizza Porcini con calice di Langhe Bianco 2019 Blangè, Ceretto 23 €
    – La Tagliata con Porcini con calice di Nebbiolo d’Alba 2018 Bernardina, Ceretto 30 €

10. Il Prosecco e il menu di Eugenio Boer

chef eugenio boer

Lo chef Eugenio Boer propone un innovativo menu “Tra Mari, Monti & Fantasia” da servire insieme a un calice di Asolo Prosecco Superiore DOCG Extra Dry dell’azienda veneta Montelvini.

11. Il Wine Party di Tinazzi al Diego M Flagship Store in corso Venezia

cantina tinazzi brindisi Milano Wine Week 2020

In occasione della Milano Wine Week, Tinazzi propone il suo Wine Party 2020 giovedì 8 ottobre all’interno del Diego M Flagship Store in Corso Venezia 8 a Milano, dalle 18:30 alle 20:00 oppure dalle 20:00 alle 21:30.

La proposta Tinazzi comprende una selezione di vini veneti come Ca’ De’ Rocchi Custoza Dop 2019, Ca’ De’ Rocchi Bardolino Chiaretto Dop “Campo delle Rose” 2019, Ca’ De’ Rocchi Valpolicella Ripasso Superiore Dop “Monterè” 2018. Accanto, i vini pugliesi Feudo Croce Rosso Salento Igp “Rossofreddo” 2019, Feudo Croce Negroamaro Rosato Salento Igp “Amarosè” 2019 e Feudo Croce Primitivo di Manduria Dop “Imperio” 2018.

Il tutto accompagnato da un risotto all’Amarone preparato da Gilberto Neirotti, finalista dell’ottava edizione di Masterchef Italia.

12. I Wine District: la Milano Wine Week 2020 nei quartieri

Milano Wine Week 2020

I Wine District propongono un percorso esperienziale, dedicato al pubblico, attraverso alcuni dei più suggestivi quartieri della città. Quartieri che diventano la sede milanese di alcuni dei più importanti Consorzi vinicoli italiani.
Un percorso di installazioni racconta le principali caratteristiche del territorio e dei vini prodotti nell’area della denominazione. I ristoranti, le enoteche e le cantine invece ospitano attività tematiche, aperitivi, presentazioni e menu degustazione abbinati ai vini.

1 Franciacorta
Brera – Garibaldi – Solferino

2 Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese
Eustachi

3 Consorzio DOC Friuli Venezia Giulia
Isola

4 Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG
Porta Nuova

5 Consorzio dell’Asti e Moscato d’Asti DOCG
Sempione – Arco della Pace

6 ConSorzio Tutela Lugana DOC
Porta Romana

7 Consorzio del Club del Buttafuoco Storico
Navigli

HQ Babila Building

HQ Palazzo Bovara

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui