Esselunga uno dei punti vendita di Milano

Esselunga migliore supermercato del 2020 per gli italiani, segue Conad

Esselunga è il migliore supermercato del 2020 secondo gli italiani, seguono Conad e Coop. Invece nella categoria discount primeggia Eurospin

Notizie

Esselunga è stata la catena di supermercati più apprezzata dagli italiani nel 2020. Tra le insegne che hanno soddisfatto di più i consumatori seguono Conad e Coop. Eurospin è risultato invece il discount preferito.

Ma tutta la grande distribuzione, secondo i cittadini italiani, ha saputo rispondere all’emergenza causata dalla pandemia di coronavirus con prontezza. Anche nei periodi più complicati ha saputo mostrare ottime capacità organizzative.

Aumentando anche la redditività, nel caso di Esselunga, nonostante i costi straordinari che la diffusione del virus ha imposto. Basti pensare a quelli sostenuti per salvaguardare la sicurezza di clienti e dipendenti.

Non era scontato che, oltre a rendere sempre disponibili tra gli scaffali i prodotti essenziali, il mondo del retail riuscisse ad adeguarsi in tempi rapidi alle novità. Basti pensare al delivery, cioè la capacità di consegnare la spesa a domicilio. O all’eCommerce, settore in cui l’Italia non è mai stata all’avanguardia.

A decreta il primato di Esselunga nel 2020, è la prima edizione di uno studio condotto lo scorso settembre. Tema: le preferenze degli italiani tra 16 insegne della grande distribuzione. Lo ha realizzato una società di data science del gruppo inglese Tesco, esaminando una campione di 3mila persone.

Perché Esselunga è risultata la migliore insegna

Esselunga è risultata la migliore insegna in 5 dei 6 parametri presi in considerazione. Per la precisione: varietà dei prodotti, servizio, prezzo percepito, posizionamento e offerte mirate.

Il prezzo è il parametro più importante per gli italiani. Questo ha permesso anche a discount come Eurospin e Lidl di guadagnare consenso. La loro specialità è stata garantire prodotti accettabili a prezzi concorrenziali. In altri paesi europei hanno prevalso invece aspetti legati alla praticità, quali posizione, fluidità alla cassa e semplicità d’acquisto.

Lo studio evidenzia anche quali leve il mondo della grande distribuzione dovrebbe attivare per un futuro di crescita sostenibile.

Esselunga e gli altri: come si continua a crescere

Per esempio i nuovi sistemi distributivi per i quali in Italia c’è ampio spazio di crescita. Infatti solo il 25% degli italiani ha utilizzato il canale digitale per fare la spesa.

C’è poi un leva tutta tricolore. Ovvero un’ampia gamma di referenze fresche e di qualità, possibilmente certificata Dop e Igp. Come dire che anche le insegne della Gdo non possono ignorare il dna degli italiani, il popolo europeo che passa più tempo in cucina.




Tags:
Esselunga