Stellato delivery carciofo Stefano Ciotti

Stellato. Recensione del menu delivery del ristorante stella Michelin

Stellato è la formula di consegna a domicilio del ristorante stella Michelin Nostrano guidato da Stefano Ciotti a Pesaro. Buonissimo

Shopping

Del delivery gourmet di Stellato vi abbiamo già parlato. Del bravo Stefano Ciotti e del suo ristorante stellato Nostrano a Pesaro conosciamo tutto. Abbiamo seguito le sue gesta.

A distanza di un paio di mesi dall’avvio, abbiamo provato il delivery e ve lo raccontiamo. Come abbiamo fatto con la trattoria Irina e con Moreno Cedroni.

I box stellati sono preparati dallo chef dopo attenta selezione e cura delle materie da utilizzare nelle ricette.

Sito ben fatto, chiaro, intuitivo.

Una volta effettuato l’ordine sul portale, parte la fase di preparazione e confezionamento sottovuoto. Le spedizioni avvengono due giorni alla settimana, con corriere espresso refrigerato.

Interessante l’idea di offrire tre differenti proposte.

stellato delivery box

Menù dell’orto, menù di terra e menù del mare. Rispettivamente a 29, 31 e 34 € a persona. Ad essi si possono poi aggiungere i dolci, ad 8 €.

Ogni menù si compone di due piatti.

Per chi lo desiderasse, è possibile scegliere anche un aperitivo “stellato”, disponibile tra i fuori menu. Si tratta di stuzzichini ideati da Stefano Ciotti. Gustosi e divertenti, da abbinare ad un cocktail o ad un buon vino. Il prezzo oscilla tra i 5 e gli 8 €.

stellato delivery ingredienti

Non c’è un motivo ben preciso del perché la nostra scelta sia caduta sul vegetariano. Certo è che li proveremo tutti. In sequenza. Ecco, forse c’è una spiegazione cronologica.

La box presenta un packaging perfetto. Tutto sottovuoto, ordinato. I due piatti presentano una descrizione minuziosa, corredata di un tutorial che spiega la ricetta, dalla sala del Nostrano.

Partiamo.

Il box con menù vegetariano di Stellato

Abbiamo un carciofo alla brace, con pancotto di carciofi all’origano, crumble di olive e salsa d’orzo, liquirizia e anice.

Una descrizione lunga, tanto quanto la persistenza del piatto al palato.

Stellato delivery carciofo box

La preparazione non è rapida ma comunque non difficile esecuzione supportata sempre dall’aiutino da casa.

È necessaria una mezz’ora in tutto, tempo allungato dal passaggio del carciofo in forno per gratinare il ripieno. Impiattiamo.

Superba la tenerezza del carciofo. Il passaggio sulla brace è perfetto. Il crumble smorza prontamente il più classico retrogusto amarognolo e ferroso che domina l’assaggio iniziale. E la salsa a mo’ di pois tutt’attorno? E la quenelle di pancotto? Parliamone. Un vortice delizioso. La liquirizia, l’anice. Tutto si interseca a meraviglia. Come se l’orto fosse dietro l’angolo.

Il primo piatto di Stellato

stellato delivery risotto verdicchio e pecorino

Come primo il menù prevede un risotto. Non uno qualsiasi.

Ma uno dei cavalli di battaglia dello chef.

Stiamo parlando del Risotto al verdicchio e pecorino, crema di carote e cremoso di semi di zucca.

Procedimento leggermente più semplice di prima. C’è da divertirsi anche nell’impiattamento, stando attenti a porre delicatamente il risotto sopra la crema di carote. Senza pressare.

L’assaggio vive un susseguirsi di consistenze, di armonie. In progressione.

Il cucchiaio affonda prendendo dapprima i chicchi di riso con la spinta sapida e decisa del verdicchio e del pecorino. E poi si addolcisce con la crema di carote posta sul fondo.

Non finisce qui, perché i semi di zucca croccanti, unitamente al loro cremoso, allungano la masticazione, con un ritorno assai gustoso di tutta la preparazione.

Piacevolmente bilanciata.

Sarà dura tentare di rifarlo ma ci proveremo, costi quel che costi.

Il vino ed il dessert

champagne

Ci accompagna un ottimo champagne, fresco, nitido e minerale: il Brut Blanc de Blancs “Hugues de Colmet” di Pierre Moncuit. Morbido ed avvolgente, uno chardonnay in purezza millimetrico. Colpisce il perlage fine e dalla grande persistenza, ripetuta all’assaggio. Particolarmente gaudente con il risotto. Ah sì, dove c’è il Verdicchio!

stellato delivery tortino al cioccolato

Concludiamo con il dolce. Un tortino al cioccolato bianco e rhum, salsa di cocco, cialda croccante al sesamo e lime

Come dicevamo, aggiunto al menù. Si tratta della preparazione più semplice.

Passaggio in forno per 15 minuti solo del tortino, da impiattare sopra la salsa di cocco.

La dolcezza è perfettamente equilibrata. Una rivisitazione di un grande classico. La scelta del cioccolato bianco è perfetta sia con il rhum che con la salsa sottostante.

La cialda croccante chiude in bellezza.

I prezzi e il giudizio

risotto Stellato delivery

Andiamo con ordine.

La box. Perfetta.

Il prezzo. Assolutamente giusto. In due abbiamo speso 74 €.  

La qualità delle materie prime. Ottima.

I piatti. Credo che il palato si sia felicemente espresso, no? Cum laude.

A questo, aggiungiamo l’esperienza, semplice, divertente e gratificante di replicare i piatti, con valido supporto.

Si tratta senza dubbio alcuno di un bel progetto che proietta l’alta cucina in casa. Pensata nei minimi particolari. Ed ottimizzata per consegne anche a centinaia di km.

Da provare. Non ve ne pentirete.

Sono certo, un servizio di consegna a domicilio del genere, è senz’altro destinato a perdurare nel tempo.

Intangibile ma mostruosamente vero.  

Stellato – Alta cucina, quasi pronta, a casa tua.

Di Andrea Mucci

Di giorno bancario, di sera un curioso scopritore dei luoghi fatti di cibo e vino, con le loro infinite storie da raccontare. Natio della terra d’Abruzzo, dove occhi e pancia vogliono sempre la loro parte