pioggia tavoli green pass ristorante

Green pass, pioggia e recensione negativa: il cameriere pelato è un eroe

Il cameriere pelato che non ha fatto entrare il cliente sprovvisto di green pass è diventato l'idolo, l'eroe, dei commentatori di TripAdvisor

Notizie

“Alla nostra domanda se si potesse mangiare all’aperto perché sprovvisti di green pass il cameriere pelato ci ha nervosamente tirato un due di picche. Insinuando che, siccome piove, non possono fare servizio all’aperto”.

Se siete tra i 3 milioni che hanno letto “Pioggia al ristorante: non ho il green pass e faccio la recensione negativa” o tra i 20.000 commentatori forse vorrete sapere il seguito.

Nomi non ne abbiamo fatti e quindi probabilmente non saprete di quale ristorante si tratta.

recensione negativa green pass commento su Scatti di Gusto

Ma un commento di una lettrice ci ha spinto a guardare cosa è successo su TripAdvisor. E no, non vi diremo il nome del ristorante per evitare il profluvio di recensioni pro o no green pass. Ma permetteteci di cogliere qualche recensione divertita e divertente. Perché c’è un nuovo idolo: il cameriere pelato.

Il cameriere pelato e il green pass quando piove

il cameriere pelato che richiede il green pass è un dio

Il titolo che vince è Dio esiste (ed è pelato).

Il cliente favorevole al green pass al ristorante non può che elogiare il cameriere pelato che tutela la salute del cliente.

All’equazione cliente respinto = mancato guadagno fa seguire l’osservazione. “Eppure, in questo locale il cliente viene messo al primo posto, appunto perchè la tutela della salute è più importante di un mancato guadagno o del far cassa facile facendo entrare cani e porci”.

Il cameriere pelato è fantastico, eroe ma soprattutto idolo

Il tentativo di body shaming del cliente che aveva scritto la recensione negativa “Accoglienza clienti arrogante e offensiva” diventa una pennellata tra virgolette. Sarà anche “Pelato” ma il cameriere è gentilissimo e fa accomodare il cliente con green pass in sala perché pioveva.

Fantastico il cameriere pelato che rimanda a casa il ragazzino maleducato che pretendeva di mangiare all’aperto sotto l’acqua.

il cameriere pelato che richiede il green pass è un idolo

Da fantastico a idolo è un attimo. Il senso civico ripaga, a quanto pare.

il cameriere pelato che richiede il green pass è un eroe

Il cameriere pelato è una figura superlativa. Un eroe che non indossa i capelli. Pensateci la prossima volta che lasciate una recensione a chiedere il nome del cameriere piuttosto che citarlo in maniera offensiva. Anche se volete fare una (vera) recensione negativa.

recensione tripadvisor

C’è anche chi propone la medaglia al valore civico.

Astenersi ragazzini viziati e presuntuosi fa pensare che le recensioni a favore del cameriere pelato e del green pass riguardino lo stesso episodio.

Che un commentatore riporta in maniera divertente.

Fate attenzione al cameriere pelato che chiede il green pass

la storia del il cameriere pelato che richiede il green pass

La pizza e il siparietto sono ottimi per il commentatore che assiste alla scena del cameriere pelato che richiede il green pass perché all’aperto piove.

“Nel week end ci siamo fermati in 4 per una pizza. Locale ottimo, personale cortese. A un certo punto un siparietto fantastico. Un teppistello arrogante, maleducato, ignorante e sprovvisto di green pass ha questionato con il cameriere perchè pretendeva, nonostante piovesse (e gli fosse stato gentilmente fatto notare) di mangiare fuori. Dopo una scenata patetica (ma divertente per i presenti) il novello Tremotino ha sbattuto i piedi, girato i tacchi e se n’è andato inveendo, nell’ordine, con Dio, il Governo, il Cameriere, il Locale, la Sorella del Proprietario (non con il tempo, però, nè con la propria Imbecillità). Un colossale complimento al cameriere e alla sua gustosa educazione e calma olimpica. Da aggiungere che il dolce successivo è stato buonissimo”.

E ora tocca a voi. Lo vorreste conoscere come noi il nome del cameriere pelato che ha semplicemente fatto rispettare le regole? La mail scattidigusto[at]gmail.com è a sua disposizione nel caso volesse comunicare il nome di battesimo.