Truth ristorante Aversa

Truth ad Aversa, ristorante di tapas perfetto anche per l’aperitivo

Truth ad Aversa, tra Napoli e Caserta, è un ristorante che propone un menu di tapas. Da scegliere uno dei due degustazione da 40 o 50 €

Ristoranti

Nel cuore di Aversa, in un bel quartiere elegante e vicino al centro storico, c’è un ristorantino, il Truth Restaurant. Si propone come un tapas restaurant, specializzato in appetizer e, per l’appunto, tapas di qualità.

A gestirlo e a cucinare sono due giovani imprenditori, Emanuele Mosca e Fabio La Montagna. Hanno fuso la tradizione “tapearia” spagnola e portoghese con la cucina giapponese che tanto va di moda.

Menu e prezzi di Truth ad Aversa

Truth ristorante Aversa sala

Il menu è breve ma ricco. In prima pagina l’offerta si concentra proprio sulle tapas che loro chiamano appetizer, ma per quantità e qualità poco hanno a che fare con ciò che si associa quando si pensa “all’aperitivo”.

Una scelta tra quindici appetizer dunque, che richiama la Spagna, il Portogallo, il Giappone, la cucina sudamericana e anche un poco di Francia. C’è l’imbarazzo della scelta.

Il menu prosegue con due proposte di degustazione (che consiglio, a parità di prezzo), una da nove appetizer, serviti tre per volta e obbligatorio come scelta per tutti i commensali (40 € a testa).

E una degustazione di quattro portate (benvenuto, antipasto, primo, secondo, pre-dessert e dessert) sempre con obbligo per tutti i commensali (50 € a testa).

Poi abbiamo la carta con quattro primi, quattro secondi e cinque dolci.

A tutta tapas

Trattandosi di un ristorante di tapas, noi scegliamo di concentrarci solo sulla prima sezione, quella degli appetizer. Un top tip. Se decidete di fare come noi, optate per il menu degustazione da nove portate perché risparmiate sul conto.

Noi scegliamo otto dei quindici appetizer proposti.

crocchette di prosciutto

Crocchette di jamon (2 pezzi, 7 €). Classiche crocchette spagnole ripiene di jamon iberico e formaggio. Si presentano bene, fritto asciutto e fragrante, accompagnate da salsa aioli e salsa al peperone arrosto, più una fettina di jamon adagiata sulla crocchetta. Buone, cremose, ma niente di wow.

pane burro e alici Truth ristorante Aversa

Pane, burro e acciughe (2 pezzi, 7 €). Con questa combo si vince sempre facile, no? Ma la cosa speciale in questo caso è proprio l’elemento maggiormente sottovalutato, ovvero il pane. Da Truth Aversa lo preparano home made (come anche il carasau e i grissini serviti all’inizio). Un pane in cassetta dolce, fragrante e abbrustolito con burro della Normandia, acciughe del Cantabrico e scorzetta di lime. Una bomba.

tacos di salmone

Tacos di salmone (2 pezzi, 12 €). A mio avviso, il piatto meno riuscito e leggermente eccessivo come prezzo. Una tartare di salmone avvolta da pane bianco, quindi rimane un taco morbido, insalata iceberg e una spuma di guacamole. Non funziona l’abbinamento salmone/pane bianco. Resta tutto molto molle, manca croccantezza, sapore, spinta, piccantezza, qualcosa che svegli il palato. Non lo consiglio. Promuovo però il guacamole per l’originale consistenza spumosa.

Astice, manzo e anatra

lobster roll Truth ristorante Aversa

Lobster roll (18 €). Il panino al burro, anche questo home made, è eccezionale. I ragazzi hanno una tecnica impeccabile con i prodotti da forno. Astice al burro e coleslaw, di chiaro richiamo statunitense (ricordiamo che il Lobster roll nasce nel New England). Dolce, avvolgente, cremoso. Una coccola. Consigliato per gli amanti del genere. Avrei preferito che l’astice fosse lasciato intero, piuttosto che fatto a pezzettini, ma questa è una scelta di chi lo prepara.

tartare di manzo Truth ristorante Aversa

Manzo e porcini (15 €). Tartare di marchigiana, spessa, come la preferisco io, non troppo minced, porcini in due consistenze, in crema e a fette, salsa olandese e nocciole. La carne è freschissima, consistente, resistente in bocca. I porcini ottimi, soprattutto la versione in crema, un concentrato di sapore. La salsa olandese perfetta a sgrassare la burrosità dei funghi, acida il giusto. E le nocciole il perfetto contraltare croccante alla morbidezza della carne. Promossa: non la migliore tartare di carne della mia vita, ma da provare qui da Truth ad Aversa.

speck di anatra Truth ristorante Aversa

Speck d’anatra (12 €). Una chicca di cui il mio fidanzato è goloso, ma per cui io non impazzisco. Gli amanti dell’anatra apprezzeranno il suo sapore deciso, il grasso scioglievole. La porzione tra l’altro è abbondante, sicuramente da condividere, e da Truth Aversa è servita con stick fritti di pane in cassetta (lo stesso del burro e acciughe) che però eviterei. Il salume è già “grasso” di suo e magari accompagnarlo con qualcosa di meno unto sarebbe una buona scelta. Altrimenti di rischia di caricare troppo e di anestetizzare il palato.

I migliori piatti della cena a Truth Aversa

maiale thai Truth ristorante Aversa

Maiale thai (2pezzi, 13 €). Sono costine di maiale con salsa agrodolce, gelatina di cocco e sesamo. La carne è morbidissima, laccata con la salsina a base d’aceto di riso, peperoncino e zucchero, palesemente ispirata alla cucina orientale, cinese/thai. Il lingotto di gelatina di cocco è la meraviglia: si sposa perfettamente con il piccante della salsa e ha una consistenza divertente, interessante. Piatto riuscitissimo che consiglio senza indugio, sia per gli amanti delle costine di maiale, sia per gli amanti della cucina fusion.

ceviche di tonno

Ceviche di tonno (14 €), il piatto re della serata. Da sempre ho un debole per il ceviche, di qualsiasi tipo, ma soprattutto di quello a base di tonno. Qui da Truth Aversa il tonno marinato si accompagna a cipolla rossa, peperoncino e coriandolo su “brodo” di pesce aromatizzato. Detto in soldoni, tonno marinato con leche de tigre (imprescindibile se parliamo di un ceviche), succo di lime, coriandolo, paprika, cipolla rossa e pepe, e un tocco di polvere di prezzemolo. Al palato è equilibratissimo, dolce, ma aspro il giusto. Il primo sapore che si avverte è la cipolla, il prezzemolo e poi il gusto meraviglioso del tonno marinato.

Molto diverso da quello provato da Urubamba che, al contrario, giocava molto sulla spinta acida della marinata, come tradizione vuole. Buoni entrambi, ma questo di Truth Aversa è maggiormente apprezzabile da una clientela più ampia, dato il sapore meno aggressivo. Dieci e lode.

Il conto e il consiglio per spendere meno da Truth Aversa

vino Visione Feudi San Gregorio

Per gli otto appetizer, un’acqua Panna, una bottiglia di Visione di Feudi di San Gregorio (20 €) che consiglio agli amanti dei vini rosé, e il 10% del servizio, spendiamo da Truth ad Aversa 132 € in due. Ecco perché il mio consiglio spassionato è preferire la degustazione da nove appetizer (se non volete dedicarvi ad altre proposte del menu).

Il prezzo del servizio è giustificato dal personale gentilissimo – noi siamo stati serviti da Angela e Sara – che prepara anche i gin tonic a tavola, direttamente davanti al cliente. Un plus quindi che vi farà piacere.

calici di vino

La clientela da Truth Restaurant ad Aversa è giovane, selezionata. Si sta bene in un ambiente elegante e curato. Ideale anche per l’aperitivo, un po’ chic e di qualità.

Truth Restaurant. Via Fratelli Cervi, 18. Aversa (CE). Tel. +393896845664

[Immagini: Francesco Sammarco]