Street Food. Patatine fritte olandesi vs supplì a Roma

fries1

Il fenomeno della patatina fritta in cartoccio, esploso a Napoli con una serie di aperture a ripetizione, prova a conquistare Roma.

Fries, la prima patatineria capitolina, si fa conoscere con il pre-opening al Villaggio Mondiale di Ostia. Si potranno assaggiare le patatine fritte guardando le partite di calcio sul maxi schermo in attesa dell’apertura del locale a luglio nel centro di Roma.

Un buon calcio di inizio per provare a sfondare la difesa dello street food romano.

patate1

Le patatine fritte nei Paesi Bassi sono lo street food per eccellenza. Il successo è per quelle che seguono canoni precisi di qualità: patate fresche, tagliate a mano, fritte in friggitrici a ricircolo continuo di olio e un’ampia scelta di gustose salse.

Uno dei brand storici, Vleminckx dal 1887, ha sempre la fila perché non ha mai abbandonato il format tradizionale.

fries2

Lo stesso successo delle patatinerie dei Paesi Bassi vuole ottenere anche Fries.

Per questo usano solo patate fresche di qualità particolare, a basso residuo secco, che, una volta fritte in diretta in olio di arachidi al 100% e salate “al salto”, sono servite con 20 salse a scelta, tra cui 8 gluten free e 5 vegan.

sciarria

Le patate sono fornite da Sciarria srl (ecco Domenico Pepé Sciarria che affetta le sue patate), azienda leader di mercato nel settore della coltivazione, commercializzazione e distribuzione delle patate da agricoltura di “lotta integrata” che opera seguendo i cicli produttivi delle stagioni con contadini e agronomi addetti al controllo delle coltivazioni, dalla semina al raccolto.

Ecco il calendario per i gastrofanatici:

giugno/settembre: Viterbo
ottobre/dicembre: Avezzano
gennaio/maggio: Emilia Romagna

Date uno sguardo ai prezzi e alla tabella delle salse. Un consiglio: assaggiate la salsa andalusa e la salsa harissa, piacevolmente speziate e piccantine.

fries3

Il banco delle patatine è posizionato esattamente di fronte al megaschermo sul quale saranno trasmesse tutte le partite dei Mondiali di calcio.

Proviamo a scommettere che “una tira l’altra” e che in fondo anche voi difensori della tradizione volete andare a Roma oltre i migliori supplì?

Ma forse è un’impresa titanica e dopo patatine fritte vs pizza a Napoli, nello scontro patatine fritte vs supplì a Roma le frites si accontenterebbero di passare il turno. Mi sembrerebbe già un ottimo risultato.

Apertura estiva nel Villaggio Mondiale, Piazzale Magellano, Ostia Lido di Roma.



25 commenti su “Street Food. Patatine fritte olandesi vs supplì a Roma

  1. Le frites belghe-olandesi originali sono fritte nel sego (“blanc de boeuf”) con una doppia frittura, non nell’olio di arachidi, è quello che dà loro il gusto caratteristico

  2. Se vuoi aprire un patatineria di patatine fritte visita il sito http://www.attrezzature-ristorazione.it/index.php?main_page=product_info&products_id=132

    Vuoi aprire la tua chipsteria? vuoi trasformare il tuo negozio in una patatineria di patatine chips? apri la tua friggitoria, insieme a questo Set hai subito quello che ti serve per avviare un negozio. Ti forniamo una friggitrice olandese da 2 o 3 vasche fornita di opzione Led a telecomando dove puoi cambiare in 16 tonalità di luce look anni 60, porta patatine e vaschetta scarico cambio olio, padellone per salatura, pala a chips, una pelapatate e un tagliapatate. Inoltre avrai una formazione preparazione e cottura, dove andare acquistare le vere patate Bintje che sono le migliori per le French chips cotte dentro e dorate fuori, i coppi pacco contenitore dove mettere le patatine e grafica personalizzata, distributori di salse a pompa. I pregi di questa di questo set sono: le vasche della friggitrice olandese da 40 cm infatti per una cottura veloce le French Fries devono svolazzare dentro le vasche così non si incollano fra di loro con un minimo di 38 e un massimo di 40 cm di diametro, il piano sopra le vasche sono in un unico stampo, evitando le perdite e le fuoriuscite di olio, immergendo molti chili di patate nella vasca, la rapidità di cottura non varia grazie ai bruciatori da 15Kw a vasca e regolazione temperature separata per ogni vasca.

    • Salve vorrei sapere il costo di tutto quello che serve per aprire una bella patatineria. Sono cresciuto in Belgio , dove il costo degli attrezzature è minore. Se mi fa un buon prezzo sarei interessato. Gradirei essere contattato al num 349 364 32 79.
      Grazie.
      Cordiali saluti!

    • vorrei avere informazioni per aprire una pataneria olandese
      vorrei avere informazioni anche per la cacca fumaria e la fornitura del gas.pino 3388131251

  3. Ho un locale a Roma e sarei interssato a inserire le patate fritte “belga” come alternativa . Vorrei trovare un socio disposto a collaborare e informazioni sui costi . Tel 3921510908

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.