Mars ritira le barrette in 55 Paesi del mondo compresa l’Italia

barretta Mars

Mars ha richiamato le famose barrette di cioccolato in 55 Paesi del mondo, tra cui l’Italia, dopo aver scoperto pezzi di plastica all’interno.

L’allarme è scattato per tutti i prodotti della linea, comprese alcune confezioni delle Celebrazioni e non solo quelli che noi conosciamo come Mars, che recano la data di scadenza compresa tra il 19 giugno 2016 e l’8 gennaio 2017.

Sono interessati al richiamo le barrette prodotte in Gran Bretagna, riferisce l’agenzia AFP, insieme ai cioccolatini in Olanda, Francia, Belgio, Italia, Spagna, Sri Lanka e Vietnam.

I prodotti richiamati sono tutti prodotti dallo stabilimento di Veghel nel sud dell’Olanda.

L’allarme è scattato per il ritrovamento di un pezzo di plastica rossa, in un bar in Germania lo scorso 8 gennaio, che è stato individuato come parte di un coperchio di protezione dello stabilimento di Veghel e per precauzione è iniziato il recupero di tutte le barrette prodotte.

Mars non commenta l’accaduto ma una nota di qualche giorno fa specifica che l’intento è di evitare che i clienti possano consumare prodotti non perfetti.

Non è chiaro perciò il quantitativo di prodotto richiamato e i costi dell’operazione. È la prima volta che nello stabilimento di Veghel, aperto nel 1963, si verifica un incidente del genere.

Il richiamo si è reso necessario perché l’autorità olandese di sicurezza alimentare ha specificato che i pezzetti di plastica potrebbero causare soffocamento se ingeriti.

[Link: Yahoo]



Un commento su “Mars ritira le barrette in 55 Paesi del mondo compresa l’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.