senape cesta regalo ph Olivier Dauvers

La senape scarseggia in Francia: allarme nei supermercati

La senape, una delle salse più popolari in Francia, inizia a scomparire dagli scaffali dei supermercati a causa dei cambiamenti climatici

Notizie

La senape comincia a scarseggiare sugli scaffali dei supermercati francesi. E il suo prezzo, in un anno, è salito di oltre il 9%, secondo l’istituto di ricerca specializzato IRI. 

I motivi sono climatici ed economico-politici.

I motivi della carenza di senape

moutarde salsa di senape reine de dijon

Il più grande produttore mondiale, il Canada, risente ancora della grande siccità del 2021. La produzione di semi di senape è passata da 135.000 tonnellate (agosto 2020) a 99.000 tonnellate (agosto 2021). E le autorità prevedono per quest’anno che la produzione scenderà a 71.000 tonnellate (– 28%).

Un altro grande fornitore di senape è la Russia, che però è oggetto di sanzioni finanziarie ed economiche per l’invasione dell’Ucraina a fine febbraio. Peraltro, anche l’Ucraina è un importante produttore, ma la guerra in corso non favorisce certo le attività agricole e commerciali.

fiori piante senape ph DJnyanko / Pixabay

Problemi anche in Francia, che nel 2016 produceva 12.000 tonnellate di semi di senape. Oggi siamo a 4.000 tonnellate, secondo l’associazione dei produttori di senape in Borgogna. Con un prezzo che arriva fino a 1.300 € a  tonnellata, quando in precedenza era sugli 800 €. 

I raccolti domestici di semi di senape in Francia sono stati inferiori alle aspettative per tre anni consecutivi.

Il direttore generale del gruppo Reine de Dijon (uno dei maggiori produttori francesi di senape), Luc Vandermaesen, ha affermato che una “cupola di calore” in Canada all’inizio di luglio 2021 aveva “davvero prosciugato i raccolti. Mentre la Borgogna ha avuto un inverno molto umido e poi tre giorni di freddo all’inizio di aprile dello scorso anno. Per questo motivo, il raccolto di senape è stato solo il 48% circa delle aspettative.”

I 5 prodotti il cui prezzo è aumentato di più in Francia

Sono 5 i prodotti FMCG (Fast Moving Consumer Goods, prodotti di largo consumo) che nell’aprile 2022 hanno subìto i maggiori aumenti rispetto ad aprile 2021. 

  1. la pasta (+15,31%)
  2. le carni surgelate (+11,34%)
  3. la farina (+10,93%)
  4. l’olio (+9,98%)
  5. la senape e il piccalilli, una specie di giardiniera (+9,26%)

[Dati IRI]

Una soluzione temporanea 

SENAPE francia scaffale pieno

La situazione non è ancora generalizzata, e c’è chi annuncia di avere ancora delle scorte di salsa di senape.

Altri invece “In precedenza, avevamo solo un marchio sullo scaffale. D’ora in poi abbiamo diversi marchi di produzione locale”, spiega William Thuel, direttore del negozio “Intermarché Super” Jaurès a Digione, intervistato da TF1.

In altri supermercati cominciano a comparire cartelli che parlano di razionamento – quando gli scaffali stessi non sono del tutto vuoti.

Sui social intanto si moltiplicano i post con l’hashtag #moutarde. Su Twitter, Ariane Nicholas ha pubblicato una serie di scaffali di supermercati desolatamente vuoti.

“Sono stata nella regione della Charente per 3 giorni. L’argomento di conversazione più comune era la mancanza di olio di semi di girasole + senape (+ alcuni tipi di pasta). Sono sorpresa che non se ne parli molto sui media perché è veramente impressionante e molto preoccupante.”

Mentre su Twitter Olivier Dauvers suggerisce idee-regalo preziose (vedi la foto di copertina): cesti con vasetti di senape, e bottiglie di olio di semi di girasole. Manca la pasta…

E in Italia? Per ora non si segnalano problemi, ma io un paio di vasetti di senape me li procurerei… fosse solo per provare la ricetta della sella di agnello di Antonio Ziantoni.

[Immagini: Olivier Dauvers, Ariane Nicholas, DJnyanko / Pixabay] 




Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.