Festa a Vico 2010 | Speciale spesa 4 | La pescheria

Tempo di lettura: 2 minuti

gennaro-esposito-fornitori-ittica-maestrale

Gennaro Esposito è conosciuto come il Re del Mare. Perché domina i sapori dei territori di Poseidone utilizzando il pesce azzurro, quello considerato più povero, che nelle sue mani assume movenze preziose. Ognuno ha il suo debole (il mio si chiama pesce bandiera e minestra di pasta con pesci e crostacei) e vedere Salvatore “Augusto”, il secondo di Gennaro, fare la spesa all’Ittica Maestrale, giusto di fronte all’Università della pizza a metro del professore Gigino, è uno spettacolo. E una commozione. Come quella che mi viene su dal profondo guardando la sporta dei pescetti misti in cui spicca la livrea del pinterrè che veniva insidiato con retini e ricci spaccati nei lunghi pomeriggi trascorsi tra i fondali sassosi di Marina del Cantone. Non sembrerebbe la spesa di un ristorante stellato. Se non la facesse un Cavaliere nella sua armatura lucente di altissime capacità culinarie diresti di avere a che fare con un Sancho Panza qualsiasi che vorrebbe avere la meglio sulla regalità di Orate e Spigole. Poi vedi che chi ha scucchiaiato beato la minestra più famosa del mare va via con una Bentley e ti chiedi perché non usa uno skateboard elettrico. Segni di opulenza in tardo stile anni 80 quando la Milano da bere era l’antipasto di una vita in seguito gravata da fallimenti che avrebbero accomunato lo stesso stile in altri luoghi si chiamassero Forte dei Marmi, Saint Tropez o una più defilata Bergamo. Sarebbe meglio lasciare da parte giudizi arzigogolati di dubbia maieutica per andare da Franco ad attendere uno dei pescatori che porta il pescato locale, quello che non devi spingerti miglia e miglia per catturarlo. Sottocosta. Pesce vicino alla costa come polpi, seppie, palamiti, sauri. E pesci bandiera. Mi piace l’Ittica Maestrale con le facce di Liborio (il papà di Franco), Michele (chiedetegli di baccalà e stoccafisso, please), Nino, Giovanni il Corto e Giovanni lo spilungone, Maria alla cassa e Raffaella (la moglie che a farsi fotografare non ci pensa proprio) che sprizzano allegria come quei pesci piccoli che ti contagiano con un gran sapore semplice e autentico.

LA SPESA DI GENNARO ESPOSITO

Ittica Maestrale. Via Nicotera, 14 Vico Equense (Napoli). Telefono +39 081.8015440

Foto: Francesco Arena

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui