Semana mesa SP. Scarica e firma la Carta de São Paulo per la Terra

Tempo di lettura: 2 minuti

semana-mesa-Yoshihiro-Narisawa

Si è fatto sul serio alla cena di apertura della Semana Mesa São Paulo! Ti aspetti il solito evento dove chef provenienti da tutte le parti del mondo cucinano un piatto a testa, la solita attesa estenuante delle portate a tavola, per poi tornare a casa e dire c’ero anche io. Certo tutto questo non é mancato, ma la parte topica per questa volta non é stata la cucina.

Ad aprire la strada del tema centrale di questo congresso è stato il simpaticissimo Georges Schnyder, proprietario della rivista Prazeres da Mesa, che alla fine del servizio delle pietanze salate ha invitato tutti al silenzio per presentare un documento di importanza rilevante, la Carta de São Paulo. Alla presenza di grandi chef ed autorità, Georges ha chiesto a tutti coloro che ruotano intorno al mondo della gastronomia, e qui anche le alte cariche politiche sono vicine a queste tematiche, di firmare questo documento che in sintesi invita ad un rispetto maggiore delle risorse della terra e della biodiversità della stessa. Tanto per dare una idea di quanto sia sentito da queste parti il problema ambiente ed anche di quanto venga rispettata la gastronomia, subito dopo Georges ha preso la parola una certa Marina Silva.

semana-mesa-Marina-Silva

Voi, attenti lettori di Scatti, vi chiederete ma chi diamine è costei? In Brasile siamo in pieno clima elettorale, domenica si vota il presidente post-Lula e la Silva è stata la vera sorpresa del primo turno elettorale. Ex ministro dell’ambiente del governo Lula, dimessasi nel 2008, ha portato avanti una campagna elettorale basata sulla difesa dell’ambiente sino ad arrivare ad un inaspettato 20% dei consensi che ha costretto Dilma ad andare al ballottaggio di domenica prossima con Serra. E’ vero siamo in piena campagna elettorale, ma sentir parlare la Silva di rispetto delle risorse gastronomiche del paese all’interno di un bistrot per poi cedere la parola ad Alex Atala per i ringraziamenti, fa una certa impressione.

semana-mesa-Heinz-Beck

In sintesi la Carta de Sao Paulo propone un maggior rispetto dell’ambiente prendendo coscienza di poter migliorare le condizioni del nostro pianeta attraverso delle azioni da svolgere quotidianamente.

Potete scaricare la versione in inglese della carta. Se volete, firmatela e giratela sulla mia mail: nimassa[at]gmail.com

Sarà mia premura stamparla e consegnarla nelle mani dell’organizzazione.

3 Commenti

  1. Notizia interessante! Che le economie emergenti si aprano al tema della sostenibilità non può che far piacere visto che la loro crescita rappresenta anche la minaccia più seria per l’equilibrio futuro del pianeta. Interessante anche l’articolo del 27 ottobre sugli interventi degli chef al congresso Mesa Tendencia di San Paolo. E’ bello avere un corrispondente dall’altra parte del mondo che ci racconta e ci informa!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui