Cenare da Heinz Beck a 55 €. Vero o falso? Sold out!

Tempo di lettura: 2 minuti

roma-restaurant-week

Ecco la notizia battuta dalle Agenzie (in questo caso l’AGI)

I migliori ristoranti della Capitale e gli chef piu’ quotati, insieme per celebrare la settimana del gusto in cui il top dell’arte culinaria sara’, per la prima volta, un ‘lusso’ alla portata di tutti. E’ partita ufficialmente ieri, con l’incontro-degustazione al ‘Gaetano Costa Restaurant’, a cui e’ seguito l’apertura delle prenotazioni di oggi, la Rome Restaurant Week, l’evento gastronomico dell’anno organizzato da DiningCity Italy in collaborazione con American Express, i Marchesi di Frescobaldi, Acqua Filette e Radio Antenna1, che si terra’ per la prima volta in Italia dal 15 al 21 novembre. Ideate nel 2007 dal portale del gusto DiningCity.com, con oltre 800.000 partecipanti e piu’ di 6.000 ristoranti in tutto il mondo, da Amsterdam a Singapore, oggi le Restaurant Week sono un appuntamento imperdibile per i cultori del palato. Il concetto che ha reso questa manifestazione un successo globale e’ molto semplice: per sette giorni i ristoranti piu’ esclusivi della citta’ offrono un menu’ completo ad una cifra incredibilmente piu’ bassa rispetto al solito. Per la sua ‘prima’ italiana, DiningCity Italy propone l’eccellenza della ristorazione romana, i ristoranti migliori della citta’ secondo le guide Michelin, Gambero Rosso, L’Espresso e Slow Food, al costo base di 25 euro. I ristoranti segnalati con un punteggio superiore a 75 nella guida Gambero Rosso proporranno invece un menu’ fisso di tre portate a 35 euro, mentre i locali segnalati dalla guida Michelin offriranno ai partecipanti alla Rome Restaurant Week un menu’ completo a 10 euro in piu’ per ogni stella rispetto all’offerta principale. Da domani al 21 novembre prenotando su www.restaurantweek.it, si avra’ la possibilita’ di vivere un’esperienza unica nel mondo dell’alta cucina, cenando in luoghi esclusivi come ‘La Pergola’ dell’Hotel Hilton, regno del mitico chef Heinz Beck, o come il sofisticato ‘Gaetano Costa Restaurant & Afternoon Tea’ di Via Veneto. Partecipare all’evento e’ facile, ma occorre essere veloci perche’ i posti sono limitati. Basta cliccare sul sito www.restaurantweek.it, online da oggi, mercoledi’ 27 ottobre, selezionare il ristorante preferito e prenotare, in tempo reale e in modo gratuito, la propria cena da sogno. Perche’ con la Restaurant Week, l’alta cucina non e’ piu’ un lusso per pochi.

Tutto chiaro? Vuol dire che da Beck si cena a 55€ (25€ del costo base + 30 per le 3 stelle) ma anche il Glass Hostaria che ha una stella (quindi 35 €)? Sì, l’operazione promozionale è del portale. Alla Pergola hanno spiegato che loro non aderiscono ma che sono state effettuate due prenotazioni per due tavoli (4 persone in totale) e che la differenza tra il prezzo indicato da DiningCity Italy e il reale prezzo del menu degustazione è stato già versato dal portale che con questo sistema si farà conoscere in Italia.

Posti quindi limitati e passaggio obbligato sul sito di diningcity.com. Chi ne ha voglia, faccia in fretta. Ma La Pergola e Glass Hostaria sono già sold out!

12 Commenti

  1. … veramente a me è arrivata la mail di prevendita per i preiscritti… sono corso subito a vedere l’elenco dopo pochi minuti dall’invio e la Pergola era già sold out… mah!!!!
    ciao A

  2. ma che senso ha mettere un nome su una lista con solo due tavoli, quattro coperti in una settimana… Poi se il ristorante dice di non aver aderito, perchè figura tara gli aderenti? Boh!
    Sarebbe interessante saper quanti coperti sono prenotabili da Glass?
    ciao A

  3. ho fatto un giro… mi sembra che quelli notevoli son belli che andati, e intendo Pergola, Glass, e pochi altri… non so se alcuni vale la pena di spendere 70 euro per andare alla cieca… boh.
    Poi che senso ha offrire cose che sono già sold out in partenza?

  4. ha risposto a tavoleromane: Perchè lui prende il parametro del Glass a 25 + 10 una stella = 35€. E poi lo moltiplica x 2 perché al ristorante va in compagnia.

    Piuttosto non vi sembra abbastanza singolare questa storia di pagare la differenza rispetto al prezzo reale in un caso (in cui non ci si accorda) e il prezzo “particolare” (come nel caso del Glass) spuntato nell’accordo?

  5. ha risposto a Vincenzo Pagano:
    Non tanto strano se si considera l’effetto marketing che può avere un nome come la Pergola…e per 4 persone il costo/beneficio è decisamente vantaggioso…
    PS: se il criterio di Alberto è questo allora si può arrivare anche a 140€ se si va in 4 😉

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui