Nasce la super-pasta “doppia V” con grano Valentini e arte Verrigni

Cibo

L’Abruzzo sempre di più terra di gourmet? Possibile, anzi, quasi sicuro. L’ultima iniziativa è di quelle che piacciono a scatti perché esemplificano la parolina e il concetto di “fare sistema”. E guardate che bel sistema si sono inventati Francesco  ed Elena Valentini in collaborazione con Gaetano e Francesca Verrigni.

Il grano di produzione dell’azienda agricola di uno dei più prestiosi produttori di vino del globo terraqueo non sarà più venduto sfuso (e da queste parti il concetto di sfuso non è sinonimo di bassa qualità come qualcuno potrà confermare) ma servirà a produrre una pasta 100% italiana che si presenta in una confezione con lo stendardo spigato e tricolore. Non abbiamo ancora assaggiato la pasta VV (a breve disponibili i formati fusilloro e spaghettoro), ma siamo sicuri che un formato da top della classifica come il fusillo prodotto con grano di Morro d’Oro saprà esprimersi al meglio anche con quello coltivato a Loreto Aprutino. O credete che non sarà così?

Video: Enrico Pietro Chelli

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.