Moto GP, il prosciutto di Teruel al Gran Premio di Spagna

Tempo di lettura: 1 minuto

Tagliatori di prosciutto a raduno, sabato 17 settembre, a Alcañiz, in Spagna. C’è una competizione di taglio del salume? No, c’è il Moto GP.

Per il secondo anno consecutivo il Consorzio della Dop Jamòn de Teruel ha organizzato infatti, nel giorno in cui Valentino Rossi tenta la riscossa con la sua Ducati, una degustazione di prosciutto i cui introiti saranno destinati interamente a progetti dell’Unicef nel Corno d’Africa.

“Due euro possono salvare la vita di un bambino” è il titolo dell’iniziativa che prevede la vendita, al costo di 2 euro, di un piatto di prosciutto di Teruel accompagnato da pane di Teruel e olio d’oliva Dop del Bajo Aragòn.

Il prosciutto di Teruel è uno dei vanti gastronomici della Spagna. Di sapore delicato, poco salato, è ricavato da suini di razza Landrace e Duroc nati nella provincia di Teruel. Di peso contenuto tra gli 8 e i 9 kg, viene stagionato in essiccatoi situati a oltre 800 metri di altezza per almeno 12 mesi.

Per la Ducati di Valentino Rossi non sarà forse il giorno della rivincita. Ma un bel piatto di prosciutto è assicurato!

[Fonte: qualivita.it, jamondeteruel.com Foto: motogp.com]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui