40,3 centesimi al litro è il nuovo prezzo del latte alla stalla. L’accordo, scaduto a settembre, è stato siglato da Italatte-Galbani, una delle principali industrie di settore e dalle organizzazioni degli agricoltori Coldiretti, Cia e Confagricoltura. Il nuovo prezzo resterà valido fino alla fine di dicembre quando si passerà a 40,7 centesimi validi fino a marzo 2012. Dal prezzo è esclusa l’iva ed eventuali premi previsti per il latte di qualità.

L’accordo è valido solo per la Lombardia che rappresenta, con 40 milioni di tonnellate, il 40% dell’intera produzione lattiera italiana.

[Fonte: bresciaoggi.it]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui