Il Tempio del gusto è un delizioso bistrot nel cuore di Spoleto. Lo chef, Eros Patrizi, in realtà nato a Berna, si è amalgamato benissimo col territorio umbro e la sua cucina sprizza territorialità.

Dopo un benvenuto di cappucino al tartufo e croissant burroso (da mangiarne a secchiate), l’antipasto: un fagottino di patate rosse di Colfiorito, con caciottina e fonduta di Tartufo. Piatto molto ben eseguito, i sapori si rincorrono e si amalgamano, tutto ben rappresentato, alto grado di soddisfazione.

Il piatto straordinario del menu (col senno di poi), risulta il carnaroli con porcini, filetto di Trota Iridea e tartufo; cottura inopinabile (che per un risotto a mio avviso è la prima regola) e trovo che il porcino dia un senso di armonia che ben si sposa alle carni di una delle più buone trote mangiate quest’anno (proviene anch’essa dall’Umbria). Un letto che accoglie perfettamente il tartufo.

Il raviolino con spuma di ricotta, burro chiarificato e tartufo, ci conduce un passo indietro, verso un gusto più lineare, più lieve del precedente. Ma apprezzo molto questo to speak fluently (come direbbero I nostri amici di New York, chissà se anche loro avranno la possibilità di averlo rappresentato così bene il tartufo).

Mentre elaboro questo pensiero arriva il secondo piatto: mosaico di faraona porchettata, salsa demiglace e verdure di stagione, il mio entusiasmo un pò si raffredda. Possiamo dire un piatto che scivola verso quella era (glaciale!!) degli anni ’80 che io spero vivamente non torni più se non rivisitata in maniera creativa (ma anche no!).

Due parole dell’epoca mi fanno rabbrividire: pasticciato e porchettato che potrebbero essere tradotte per dirla alla romana in “buttamola in caciara”. Non credo che le due possano far parte della cultura di questo chef che per fortuna introduce un tiramisù (da far risalire il mio animo), con crema di ricotta al profumo di tartufo bianco e polvere di liquirizia. Torna il buon umore con una promessa di tornare presto per assaggiare altri percorsi del Tempio del Gusto.

Il tempio del Gusto Enoteca Ristorante. Via Arco di Druso, 11. 06049 Spoleto (Perugia).Tel. +39 0743.47121. Cell. +39 339.3988288

P.S. Il menu è a base di tartufo Urbani, il regno dei tartufi conosciuto in tutto il mondo. Olga Urbani ci aveva mostrato prima del pranzo un esemplare bianco di 500 grammi in partenza per un prestigioso ristorante di New York.

(Le foto si ingrandiscono)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui