Un topo tra i panini del McDonald’s. E’ accaduto in uno dei ristoranti di Filadelfia della multinazionale e a raccontarlo a Fox News (e a filmarlo) è stato Karrium Demaio, in servizio nell’azienda da ottobre del 2010 a gennaio del 2012.

“Non era certo la prima volta che vedevo un topo ma almeno la sesta o la settima. Ero andato nel retro, ho sentito dei rumori e ho visto un topo muoversi rapidamente sotto l’imballaggio di plastica del pane, non fuori”, racconta l’ex dipendente, licenziato per aver saltato un turno di lavoro.

L’invito dell’azienda, ad ogni ‘avvistamento’ di escrementi sul pane, sarebbe stato però sempre lo stesso: spolverare, ignorare. Fino a qualche giorno fa quando Demaio si è deciso: “Volevo mettere in guardia i clienti”. E così ha postato il video su You Tube. Unica rassicurazione, per i tanti clienti sparsi in tutto il mondo: “Ho lavorato in altri due ristoranti McDonald’s e una cosa del genere non mi era mai accaduta”.

Un po’ scontata la risposta dell’azienda: “Voglio che i miei clienti sappiano che sto prendendo sul serio il problema”, ha detto il proprietario del ristorante Ken Youngblood.

Ora il grande tema che sottoponiamo alla vostra attenzione è: è meglio un topo vivo sul sandwich o un topo morto nella lattina?

[Fonte: nydailynews.com]

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui