Ora della Terra. Stasera spegni la luce e cena a lume di candela

L'Ora della Terra è la campagna del Wwf per il risparmio energetico. Tanti i ristoranti che hanno aderito con una cena a lume di candela

Ristoranti

Luci spente stasera in tutto il mondo. Alle 20,30 scatta l’Ora della Terra, campagna organizzata dal Wwf per sensibilizzare l’opinione pubblica sul cambiamento climatico e lo spreco energetico.

Non cercate con lo sguardo la Cupola di San Pietro, il Teatro della Scala a Milano, il Palazzo Ducale a Venezia, la Torre di Pisa, il Duomo, il Battistero e Ponte Vecchio a Firenze, la Mole Antonelliana a Torino, l’Arena di Verona, i Sassi di Matera, la Valle dei Templi di Agrigento, la facciata della Reggia di Caserta. Li vedreste appena, quasi inghiottiti dalle tenebre, esattamente come la Torre Eiffel, Buckingham Palace e il Big Ben, l’Opera House e l’Harbour Bridge di Sydney, il BurjKhalifa, di Dubai, la Porta di Brandeburgo a Berlino, la statua del Cristo Redentore di Rio de Janeiro. Come le città che li ospitano hanno aderito quest’anno alla campagna, nata nel 2007 a Sydney, 135 nazioni per un totale di adesioni potenziali di 800 milioni di persone. Che spegneranno la luce facendo crollare per un’ora i consumi energetici del pianeta.

L’onda del buio è iniziata questa mattina a Samoa alle 8,30 e, passando per l’Italia dove l’ora x scatterà appunto alle 20,30, lo spegnimento delle luci si concluderà alle 8,30 di domattina alle isole Cook.

In Italia la manifestazione clou è a Roma dove per l’Ora della Terra Castel Sant’Angelo spegnerà le luci e 128 ciclisti pedaleranno per illuminare il palco del Têtes de Bois dove inizierà lo spettacolo. Un modo per dire che tutti possiamo fare qualcosa per il pianeta, contribuendo alla riduzione dei consumi. Sul palco saliranno Niccolò Fabi, Elisa, Roberto Bolle e Fulco Pratesi, presidente onorario del Wwf.

Molti i ristoranti che hanno aderito all’iniziativa e che questa sera accoglieranno i loro clienti a luci spente. Ci saranno aperitivi e e cene a lume di candela e a km 0 negli alberghi della catena Starwood, in molte fattorie del panda e agriturismi, in alcuni ristoranti lombardi che hanno aderito all’iniziativa sulla pagina Facebook di MyNight, al Casanova Restaurant, a Milano, alla Terrazza Danieli, a Venezia, al Doney, a Roma.