Taste of Milano 2012 è sulla rampa di lancio. Domani sera, giovedì 17 maggio si aprono le danze con i primi appuntamenti night a partire dalle 19:30. Nel frattempo guardate il video che Franca Formenti ha girato curiosando dietro le quinte dell’organizzazione che si appresta ad “accamparsi” all’ippodromo di San Siro fino a domenica 20 maggio al termine di un lungo fine settimana di gusti intensi.

Da domani si parlerà di chef. E vediamo chi non perdere “sulla carta”.

Giovedì 17 maggio

19:30 – 20:00 Andrea Alfieri presenta il salmerino alpino. Per chi ha nostalgia del Sempione 42 o non sa cos’era il Sempione 42.
20:20 – 20:50 Davide Oldani ed Enzo Vizzari. Una conversazione su Cucina Pop, una storia di successo. Se volete provare a capire la ristorazione contemporanea.
21:30 – 22:30 Perrier-Jouët. Questo champagne ve lo consiglierebbe Antonio Paolini per festeggiare la Belle Epoque.
22:00 – 22:30 Matias Perdomo. Zucchero soffiato come vetro di Murano. Come andare oltre la cipolla.

Venerdì 18 maggio Day

La fascia Day sarà sicuramente frequentabile perché c’è meno affollamento.

12:20 – 12:50 Pietro Leemann introduce alla cucina crudista. Se non sapete cosa sia è arrivato il momento di capirci di più.
12:30 – 13:00 Davide Ottolini guida la degustazione di formaggi svizzeri. Andate oltre i buchi nel formaggio.
13:20 – 13:50 Cristiano Bonolo, foodblogger, presenta il tartufo e la cucina vegetariana. L’organizzazione è di Cibvs, il tartufo è di Jimmy Tartufi (qui trovate tutti i foodblogger coinvolti).

Venerdì 18 maggio Night

19:15 – 20:15 Tanto pesce poca carne. Dalla cucina pastorale di Omero alle mille e una ricetta di pesce di Archestrato di Gela. Relatrice, Cristina Catardi (docente di letteratura greca classica). Tra tanti che dicono di studiare qualcuno studia davvero. Indispensabile per tutti i gourmet alle prese con la maturità classica.
22:50 – 23:20 Filippo Gozzoli – Ristorante Da Claudio. Un cannolo croccante di triglia. Il pesce a Milano è qui.

[Foto e video: Franca Formenti]