Festa a Vico 2012. Gli chef emergenti e i loro piatti al Bikini

Tempo di lettura: 3 minuti

Il momento della Festa a Vico 2012 si avvicina a grandi passi. La manifestazione (dal 3 al 6 giugno) è suddivisa in quattro incontri e per questa nona edizione verte sul tema, “…e tutti giù per terra, ovvero il mio piatto da fine del mondo!” che ricalca la profezia Maya della fine del mondo.

Il lunedì, come da tradizione, è dedicato agli chef emergenti che si esibiranno al Bikini.

Ecco chi parteciperà quest’anno e con quale piatto.

NomeCognomeRistoranteLocalitàPiatto
SalvatoreAcciettoLe Tre ArcatePiano di Sorrento (Napoli)Bounty di baccalà
GiacomoAiello'O SaracinoVico Equense (Napoli)Paccheri con noci di mare, cozze nere, fave novelle, pomodori del piennolo, Grana Padano
AndreaAlfieriMajestic Mountain Charme HotelMadonna di Campiglio (Trento)Salmerino marinato e affumicato con le sue uova e infuso di pino mugo e tè affumicato
MirkoBalzanoVilla AssuntaMirabella Eclano (Avellino)Lasagna bruciata ai carciofi
SalvatoreBiancoIl Comandante dell'Hotel RomeoNapoliSandwich croccante di pane integrale con battuto di manzo e anguilla arrosto
GianfrancoBrunoLuna dell'Hotel MarinagriPolicoro (Matera)La cialledda lucana e la fine del mondo
MarziaBuzzancaPercorsi di Gusto L’AquilaBaccalà ai sapori aquilani: baccalà su crema di patate e zafferano dell'Aquila con porro stufato e caramello al trebbiano
RoyCaceresMetamorfosiRoma1. Blu del Monviso, cioccolato bianco e gel di porto
2. Meta-Box
CarmineCalòHotel Il SalviatinoFirenzeLa bruschetta al pomodoro
OmarCasaliLe GiareMontenovo di Montiano (Forlì-Cesena)L'arrosto girato
ValerioCentofantiL'Angolo d'Abruzzo
Carsoli (L'Aquila)Il Polpettone
LorenzoCogoEl CoqMarano VicentinoAcquario
GiuseppeDaddioLocanda delle TrameCasertaDolce mozzarella con fragola, cioccolato bianco e lime,
salsa di esche e asprinio di Aversa
ArcangeloDandiniL'ArcangeloRomaPennoni rigati, pepe, pecorino e olio aromatico. Fichi, pajata e alici dorate
MarcoDaviPerbaccoAprilia (Latina)Lo scampo nella lingua
Dino
Massimiliano
de Bellis
Sepe
Salotto CulinarioRomaMaya-le
MassimoDella FerreraLa CoccinellaSerravalleTartelletta di acciughe, pomodori e olive
CiroDe MartinoTenuta San DomenicoCapua (Caserta)La mia terra
DomenicoDe SimoneBikiniVico Equense (Napoli)Genova per voi
DamianoDonatiSerendepicoLuccaCarota grigliata
GianlucaD'Agostino VeritasNapoliUovo, fonduta di cacio ricotta, alici e fiorilli
SalvatoreElefanteIl riccio del Capri PalaceCapri (Napoli)Palamita scottata con cous cous, zucchine alla scapece e croccante di cipolla di Tropea
DonatoEpiscopoLe 4 Speziere dell'Hotel Risorgimento ResortLecceGambero viola di Gallipoli marinato all’agretto di ciliegio e insalatina croccante di asparagi
EduardoEstaticoC&D Ristorante VesuvianoPortici (Napoli)Mondo di genovese... e la sua fine
GuillermoField MelendezProfumo DivinoTreisoMaya in Langa: è la fine del mondo
NicolaFossacecaAl MetròS. Salvo Chietino (Chieti)Zuppa di ricotta, ostrica e sedano
Francesco SaverioGargiuloRelais BluMassalubrense (Napoli)Tagliatelle bianche e nere, con pesto leggero al basilico e seppioline al limone
PaoloGattaPasciàInvorio (Novara)Trippa di vitello da latte, patate di montagna alla clorofilla e rane all'aglietto dolce
StefanoGhettaL'Chimpl di TamionVigo di FassaSpatzle, Cirmolo, puzzone e cervo affumicato
PaoloGramagliaPresidentPompei (Napoli)Il Vesuvio: "Fuoco e Fiamme". Pescatrice e San Pietro agli agrumi, pinoli e fili di riduzione di pomodorino del piennolo
GiuseppeIannottiKresiosTelese Terme (Benevento)At The end: Foie Gras Tartufo nero e lampone
ClaudioLa RagioneCom'eraMeta di Sorrento (Napoli)Com'era con Grana Padano. La tradizione che si rinnova
LuigiLionettiRistorante Manzù dell'Hotel Punta TragaraCapri (Napoli)Pescatrice marinata in salsa di soia e zenzero in tempura su agrodolce di pomodoro e scroppino di rucola selvatica
RaffaeleLiuzziLocanda LiuzziCattolica (Rimini)Calameretti, caffeina, carciofi, cioccolato bianco
DanieleLunghiLocanda MalpassutiCarbonara ScriviaVento del Sud
RosannaMarzialeLe ColonneCasertaTonkatsu
ChristianMiloneGastronavicella della trattoria ZappatoriPinerolo (Torino)Il nostro vitello tonnato
NadiaMoscardiElodiaL'AquilaCarpaccio di agnello allo zafferano con porcini, patata turchesa e caffè
LuigiNastriSettembriniRomaRisotto all’insalata con maccarello alla brace
StefanoPaganiniAlla Corte degli AlfieriMaiano Alfieri (Cuneo)Crudo di filetto di fassona. Elogio alla materia prima
PasqualePalamaroIndaco dell'Hotel Regina IsabellaLacco Ameno (Napoli)Aculei di mare
FrancescoPassalacquaPane e AcquaMilanoLa mia pasta e fagioli di pigna
AlessandroPavanPoker d’AssiArcoleCrok.. Crok.. Crok..
…Ostregheta!
.Afin ro mun..
GiancarloPolitoLocanda del CapitanoMontone (Perugia)Tonno in croccante di pistacchio e caramello di porro
ErricoRecanatiAndreinaLoreto (Ancona)Gnocco di patate viola ripieno di lepre in salmi, salvia e mirtilli
DiegoRigottiEssenza Gourmet del Resort LagoraiCavalese Polenta, baccalà e licheni
FrancescoSardegnaMarina GrandeAmalfi (Salerno)Frittata di crescione, provola affumicata e gamberetti
GerardoSavoDon Geppi Restaurant dell'Hotel MajesticSant'Agnello (Napoli)Tartare di coccio e pesca gialla profumata con polvere di agrumi e piccole sfere di schieferterressen
ClaudioSordiLa PiazzettaBolognaAlici vivaci in panzanella con moito al basilico e cannolo croccante
GiuseppeSquillanteAntico FranceschielloMassalubrense (Napoli)Zuppetta di pomodorini di Corbara con seppia scottata e nido di tagliatella al Nero
Matteo TorrettaHotel Gran Visconti PalaceMilanoGamberi rossi e Martini cocktail
CristianTorsielloOsteria ArbusticoValva (Avellino)Animella, frigitelli e mela verde
LuigiTramontanoFlauto Di Pan Villa CimbroneRavello (Salerno)L'innovazione e scomposizione della sfogliatella napoletana
PaoloTrippiniRistorante TrippiniBaschi1. Coniglio in crosta di pomodoro, insalatina di fiori e sambuco
2. Zuppa di ciliegie cannolo croccante e mousse di cioccolato bianco
DanieleUsaiIl TinoOstia (Roma)Agnolotti alla nduja di tonno, spuma di patate affumicate al basilico
DomenicaVagnarelliMediterraneoAlba AdriaticaZuppetta di mare tiepida
CarmenVecchioneDolciarteAvellinoTartelette gelatina di lampone, crema a limone
PiercristianZanottoParco GambrinusTrevisoMorbidezza di foie gras con ganache all’Elisir Gambrinus e pane mentolato
(Antipasto)

Ovviamente, la lista potrà subire qualche modifica.

Ecco le modalità per partecipare come spettatori.

Come partecipare alla serata di lunedì 4 giugno 
Gli inviti per la serata di lunedì 4 giugno presso il Complesso turistico Bikini dove saranno presenti oltre 50 chefs emergenti provenienti da tutta Italia per una serata unica nel suo genere, in cui sarà possibile assaggiare in riva al mare le loro creazioni, saranno distribuiti dai responsabili della Caritas Vico Equense a tutti coloro che sosterranno il progetto “Sostegno fondo di solidarietà per famiglie del territorio” versando un contributo di 100,00 euro a persona nei modi seguenti:
Per ulteriori info www.santiciroegiovannivico.it e cliccare sulla sezione CARITAS
— effettuando un bonifico bancario intestato a:
PARROCCHIA SS. CIRO E GIOVANNI – CARITAS VICO EQUENSE
IBAN: IT05R0760103400000019787787
Causale: Sostegno fondo di solidarietà per famiglie del territorio.
Ricorda di indicare il tuo nome, cognome, indirizzo e codice fiscale per consentirci di inviarti la ricevuta dell’erogazione.
La modalità di pagamento tramite bonifico bancario e bollettino conto corrente postale è quella che garantisce l’ingresso alla manifestazione in quanto ha valore di prenotazione.IMPORTANTISSIMO All’ingresso dovrai presentare necessariamente la ricevuta del versamento. Bonifico da effettuare entro venerdì 1 giugno.
— puoi effettuare il versamento tramite bollettino di conto corrente postale:
N.19787787 intestato a PARROCCHIA SS. CIRO E GIOVANNI – CARITAS VICO EQUENSE – Piazza Marconi, 29
80069 VIco Equense (Na)
Causale: 
Sostegno fondo di solidarietà per famiglie del territorio.
Ricorda di indicare il tuo nome, cognome, indirizzo e codice fiscale per consentirci di inviarti la ricevuta dell’erogazione.
La modalità di pagamento tramite bonifico bancario e bollettino conto corrente postale è quella che garantisce l’ingresso alla manifestazione in quanto ha valore di prenotazione.IMPORTANTISSIMO All’ingresso dovrai presentare necessariamente la ricevuta del versamento. Bonifico da effettuare entro sabato 26 maggio.
— pagando lunedì 4 giugno in contanti all’ingresso:
se per qualsiasi motivo non riesci a pagare tramite bonifico bancario o bollettino di conto corrente postale, puoi sostenere CARITAS VICO EQUENSE e versare la quota direttamente all’ingresso, qualora non sia stato già raggiunto il numero massimo di persone che lo Stabilimento Balneare Bikini può contenere.
SOSTEGNO FONDO DI SOLIDARIETA’ PER FAMIGLIE DEL TERRITORIO
Ecco dove finiranno le vostre donazioni

La Caritas Vico Equense è una realtà operante da oltre 15 anni nel servizio ai poveri, in primis quelli del territorio. Motore e cuore di ogni iniziativa è il Centro Ascolto, al quale sono strettamente collegati tutti i servizi nati per dare una prima ed immediata risposta alle esigenze concrete dei bisognosi: c’è quindi il dispensario con la distribuzione ai poveri di derrate alimentari, il guardaroba che opera un’azione di raccolta ed elargizione di indumenti vari usati, la farmacia che permette l’aiuto a coloro che hanno bisogno di medicinali e/o prodotti sanitari, il microprestito ed i sussidi straordinari che sono la fruizione di aiuti economici volti alla risoluzione di situazioni di particolare ed  improvvisa necessità.

Sebbene la Caritas sia impegnata anche in campo internazionale, con diversi progetti tutt’ ora in essere in Etiopia ed in Albania, in questo particolare momento di crisi economica è più che mai urgente un’azione sul territorio, a sostegno delle tante famiglie il cui futuro è compromesso per la perdita del posto di lavoro del capofamiglia, per gravi problemi di salute che necessitano di cure costose o per diversi altri motivi; queste sono tutte persone che vivono una situazione di povertà nel silenzio e nel nascondimento della propria casa ed alle quali si cerca di tendere la mano attraverso il braccio operativo della Caritas.

Maggiori informazioni:
CARITAS VICO EQUENSE
081.8016494 – 338.7056308
caritasvico@santiciroegiovannivico.it
www.santiciroegiovannivico.it

6 Commenti

    • E’ solo una convenzione, un qualche criterio bisognerà seguirlo che vada oltre il “secondo me è famoso”.
      In questo caso il criterio è quello della stella michelin o meno.
      D’altronde anche chef come Fabio Baldassarre l’anno scorso erano tra gli “emergenti” della serata di lunedì, ma alla fine ti garantisco che il clima che si respira è veramente quello di una festa unica senza farsi troppe domande su chi cucina un giorno o l’altro.

      • Esatto, più che a una gara di Formula 1 con team più o meno noti o a due campionati di GP1 e GP2 la Festa a Vico è un festival, un suk contemporaneo, una sagra di eccellenze, un momento di incontro.

        Siamo alla 9a edizione. Qualcosa in più di OFF che è partita nel 2006, per dire di una festa 🙂

  1. bellissimo evento peccato non poterlo assistere dal vivo ..una correzione Ravello e’provincia di Salerno 🙂 ristorante Caruso 🙂

  2. Una festa per stare insieme sotto un forte abbraccio di allegria e spensieratezza inneggiando le nostre creazioni….ed in questo momento nel nostro paese c’e veramente bisogno.Felice Giornata a voi tutti e …ci vedremo a vico.Giancarlo Polito

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui