Nell’anno della profezia dei Maya, Gennaro Esposito, chef della Torre del Saracino, ha lanciato il tema della Festa a Vico 2012, l’evento gastronomico più divertente dell’anno di cui è inventore e organizzatore. Quest’anno, per la nona edizione, “…e tutti giù per terra, ovvero il mio piatto da fine del mondo!” che ricalca alcune profezie, ma apre scenari che di certo ci regaleranno momenti gastronomici degni di attenzione.

Il prossimo 3, 4, 5, 6 giugno il mondo dell’enogastronomia si dà appuntamento per quattro giorni all’insegna della spensieratezza secondo l’ormai tradizionale formula della serata dedicata alle giovani promesse al Bikini, lunedì 4 giugno, e ai big alle Axidie, martedì 5 giugno.

Sono quindi due le novità per altrettanti giorni in più. Domenica 3 giugno, sul palco allestito sulla spiaggia, si alterneranno importanti chef italiani e internazionali che parleranno a ruota libera per 15 minuti a una platea di giovani chef cui racconteranno la loro filosofia di cucina.

Mercoledì 6 giugno sarà dedicata alla pizza, il piatto simbolo del made in Italy che è entrato nel menu della cucina più raffinata grazie alle interpretazioni di alcuni pizzaioli che si confronteranno sulle varie tecniche e sui segreti di preparazione in un seminario dal titolo quanto mai esaustivo: “La pizza centimetro per centimetro”.

Non resta che attendere i dettagli sul programma definitivo per conoscere alcuni momenti fondamentali della Festa come la classica gita del lunedì mattina e i destinatari della beneficenza che accompagna il rito enogastronomico del borgo di Marina di Aequa.

I numeri non dovrebbero distaccarsi molto da quelli dell’edizione dello scorso anno:

– circa 90 chef stellati tra i migliori d’Italia;
– oltre 80 chef emergenti che si sono distinti nel panorama gastronomico nazionale;
– oltre 40 aziende partner dell’evento;
– oltre 40 aziende vinicole presenti;
– oltre 8000 assaggi di cucina d’autore;
– circa 1500 ospiti;
– oltre 200 vini in degustazione;
– oltre 300 ristoratori da tutta Italia;
– oltre 500 operatori del settore;
– 7 locations per un totale di oltre 45.000 mq totalmente attrezzate per l’evento.

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui