Miracolo a Milano/35. Low cost per mangiare tigelle e gnocco fritto emiliano

Tigella’s a Milano è uno dei locali che nascono attorno a piccole idee, in questo caso il cibo di strada emiliano, tigelle e gnocco fritto

Ristoranti

“Allora – se per te va bene, io andrei a provare  Tigella’s – è uno di quei locali che nascono attorno a una piccola idea, in questo caso il ‘cibo di strada’ emiliano, tigelle e gnocco fritto, e la fanno diventare vincente.”

Lo so, è una bellissima idea (come quella di  Panigacci e testaroli, ad esempio), sulla scia del mangiare sano, semplice, tradizionale, a prezzi contenuti.

“Allora – posso andarci? Vieni con me? L’ho visto da fuori, sembra carino.”

No Totò, guarda, ci sono già stato io l’altra sera (“Ma come – se…”), sai com’è, è a due passi da casa… Anzitutto: sembra carino, ma in realtà visto da dentro è abbastanza anonimo. Carini tavoli sedie in legno chiaro e arancione; pesante l’arancione delle pareti, le foto appese in giro… Comunque: tigelle e gnocco fritto, accompagnati da piatti di salumi o formaggi e varie bontà. Tigelle buone, gnocco fritto buono, molto buono anzi – rispetto a quello che per me è il modello supremo, quello della nonna, questo è forse un po’ troppo spesso, ma è veramente fatto bene. Buoni i salumi, con qualche cosa forse appena un po’ secca e una pancetta appena discreta; ho preso anche un piatto di formaggi come antipasto, in realtà arrivati assieme ai salumi, su un letto di insalatina e con marmellata di fichi: niente di che, abbastanza normali, senza vette, un poco piatti, e un formaggio al peperoncino abbastanza anonimo (tutta da scoprire l’utilità della marmellata, che ho provato vanamente ad accoppiare con tutti i formaggi – forse andava sulle mozzarelline?).

Carina l’idea di portare un set di salsine – maionese all’aglio, maionese al tonno, sapide entrambe, salsa al peperoncino, lard pistà e parmigiano grattugiato da aggiungervi, crescenza, gorgonzola, entrambi cremosi (anche se non il famoso gorgonzola autosdilinguentesi…), e Nutella. Idea solo carina, seppur buone le salse – ma lasciate lì così, da sole (non credo – non so – che avessero un qualche collegamento con qualcuno dei salumi o dei formaggi in tavola), per quanto buone, insomma…

Con mezza minerale, un quarto di Lambrusco amabile Grasparossa, 24,50 € (12 € i salumi).

Mi è piaciuta l’idea, mi son piaciuti gnocco fritto e tigelle, i salumi – bisognerebbe ripensare un attimo qualche proposta, forse, un poco più di attenzione in genere…

Tigella’s. Viale Corsica 38 – Milano. Tel. 02 39543224

[Immagini: mil-shake]

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.