3200 euro per una giornata, con cena finale, da trascorrere insieme allo chef Fulvio Pierangelini nella sua casa romana a Campo dei Fiori. E’ la cifra “battuta” per uno dei 40 “lotti” dell’asta di beneficenza organizzata da Confagricoltura e da Christie’s Italia nella sua sede di Palazzo Albergati, a Bologna. E non era l’unica proposta in tema visto che tra i beni in palio c’erano anche cene stellate Dal Pescatore, il ristorante di Giovanni Santini, miglior chef  emergente secondo Académie Internationale de la Gastronomie e all’Atman di Pescia (Pistoia), il locale di Igles Corelli.

65.000 euro la cifra raccolta durante la cena alla quale hanno preso parte oltre 300 commensali, somma da destinare alla ricostruzione dell’asilo di Mortizzuolo a Mirandola, colpito dal sisma. E mentre gli organizzatori promettono nuove iniziative per coprire le spese, tra gli assegni firmati dai benefattori compaiono anche quello di 3500 euro staccato per aggiudicarsi la selezione di vini messa a disposizione dai marchesi Antinori, di 2600 per una bottiglia Magnum Sassicaia del 2007 della Tenuta San Guido e di 1600 per il Culatello di Zibello 18 mesi insieme ad una confezione di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena invecchiato di 50 anni dell’acetaia del gruppo Cremonini.

[Link: conipiediperterra.com Immagine: ilgustoperlaricerca.it]

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui