Lo Chef Rompiscatole prepara il menu di Natale in un’ora e con 10 euro

Tempo di lettura: 2 minuti

Vi abbiamo risparmiato finora il lamento sulla tavola del Natale in tempi di crisi. Non possiamo non raccontarvi il rimedio. L’ha ideato Marco Squizzato soprannominato Chef Rompiscatole (nel senso che apre le scatolette). Una Benedetta Parodi portata ad estreme conseguenze, con all’attivo un libro dal  titolo “Un rompiscatole in cucina. Lo chef che trasforma i cibi in scatola in piatti da gourmet” (Sperling & Kupfer, prezzo scontato: 11,90 euro).

Da tempo abita la rete con le sue ricette a portata di portafoglio, velocissime da realizzare, fatte con ingredienti facilmente reperibili (le scatolette, appunto), postate su you tube e sulla sua pagina Facebook. Con i cibi in scatola ha immaginato persino i due menu più importanti dell’anno, il pranzo di Natale o il Cenone di Capodanno.

“Sani, privi di conservanti e alla portata di tutti, i cibi in scatola possono diventare protagonisti anche di occasioni importanti come il pranzo di Natale o il cenone di Capodanno”, ha spiegato Squizzato entusiasta. “Con un pizzico di fantasia, partendo dalle scatolette, chiunque, anche senza nozioni di cucina, può creare piatti sfiziosi in grado di soddisfare i palati più esigenti, risparmiando tempo e soprattutto denaro”, e “spendendo meno di 10 euro a persona è possibile preparare un menu sontuoso e completo di antipasti e dolci”.

E questo è il menu delle feste con relativi tempi di preparazione e costo a persona:

Antipasto mediterraneo con una scatoletta di filetti di salmone affumicato e una di fagioli cannellini: 20 minuti, 2 euro;
Intingolo dei pescatori per la Vigilia di Natale con scatolette di polpa di granchio, di vongole e di salmone al naturale, da gustare con pane tostato all’aglio: 15 minuti, 3 euro;
Baccalà ai sapori di bosco speziati, con le scatolette di baccalà alla vicentina e porcini trifolati conditi con una delicata salsa di limone al pepe rosa: 15 minuti, 3 euro;
Panettone all’ananas con crema di latte, preparato proprio a partire dall’ananas in scatola con farina, burro, latte, uova, zucchero, lievito in polvere e il liquido di conservazione delle pere: meno di mezz’ora (altro che triplo impasto!), 1,75 euro a persona.

In totale un’ora e mezza di lavoro ai fornelli per un menu che è anche eco-friendly, assicura Squizzato, visto che gli imballaggi metallici sono riciclabili.

[Link: libero.it]

6 Commenti

  1. Nel panettone all’ananas ci deve essere un errore…c’e’ scritto liquido di conservazione delle pere,penso intendesse dell’ananas..

    • Sarà un menu degustazione 🙂

      Scherzi a parte, abbiamo dato ad esempio uno sguardo in un supermercato romano ai prezzi delle scatolette per l’antipasto : 2,37 euro è il costo di una confezione di filetti di salmone affumicato Simply da 115 grammi e 1,76 euro è il costo di 1200 grammi di fagioli cannellini, sempre Simply. Considerando una porzione di 60-80 grammi di salmone e altrettanti di fagioli, siamo dentro i prezzi forniti dallo Chef Rompiscatole.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui