Masterchef 2 Italia. La diretta della quinta puntata

Tempo di lettura: 10 minuti

Ore 20:39 Goooooodmorning Vietnam….. è cosi che esordiva Robin William nell’omonimo film; un uomo che riesce con lo stravolgimento delle regole a sdrammatizzare la quotidianità dei soldati impegnati in una guerra tra le più discusse e violente.
Non so per quale motivo al momento mi è arrivato alla mente questo saluto, ma come sono solita lascio che le emozioni legate ad un momento prendano il sopravvento e si liberino. il perchè delle cose le possiamo scoprire solo ammirando il disegno completo.
Per cui amici appassionati delle cucine di MasterChef voglio salutarvi questa sera al grido di
BUONASERAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA MASTERCHEF!!!!!!!!
Sperando che il disegno che si comporrà al termine di questo 5° appuntamento non sia un campo di battaglia sanguinolento.

Ore 20:46 Oltretutto siamo reduci dalle scorse puntate in cui abbiamo visto perire sotto i colpi dell’artiglieria pesante dei nostri 3 Mastini ben 3 concorrenti, Giorgio – Letizia – Federico, abbiamo anche assistito alla canzone di Agnese sulla “morte” della lepre durante il suo rendez vous con una innocente mora.
Ma bando alle ciance….. metto a letto la mia piccola peste e ci si vede tutti alle 21.10 per il nostro appuntamento.

Ore 20:49 Ovviamente se nel baillamme del trasloco non mi sono perso il telecomando! A proposito, ma si sa se Sky Uno HD ha aumentato il numero degli abbonati? Io vedo tanti autobus con la pubblicità di MasterChef 2. Anzi, vedo proprio tanta pubblicità in giro.

Ore 20:54 Mezzo milione di spettatori sono veramente tanti. Stasera dovrebbe essere di moda gli anni ’80 in una Mystery Box vintage. E poi c’è Iginio Massari per il panettone rivisitato. Sarà tutto fuori tempo?

Ore 20:58 Le truppe di liberazione hanno riportato alla luce il divano. Siamo già un passo avanti. Sarà forse perchè reduci dal Capodanno ma guardare il count down in basso mi fa venire voglia di gridare gli ultimi numeri e di brindare a bollicine.

Ore 21:14  Ecco di nuovo Bruno con la giubba MasterChef e Carlo con la giubba Carlo Cracco…… ancora nessuno ha risposto alla mia curiosità sul perchè uno ha scelto il logo MC e l’altro no? Chi è stato più bravo rispetto a chi?

Ore 21:15 Partiamo con la Mystery Box. Barbieri esordisce subito che loro non sono i migliori ma i meno peggio.

Ore 21:18 Anni ’80 e Mare&Monti: filetto, champignon, zucchine, nocciola, sedano, scarola, gamberoni, fregola, peperone. La regola infatti è unire il vitello dal gusto ferroso ed il dolce dei gamberi. Agnese non ha la più pallida idea di cosa preparare. Tiziana in controbilanciamento ha le idee talmente chiare da far quasi paura.

Ore 21:19 Le attenzioni di Barbieri e Cracco sono per Daiana mentre Marika ha il suo da fare con i gamberi. Cracco continua le lezioni di cucina base e sta insegnando a pulire un gambero. Voi come lo pulireste?

Ore 21:24 Tiziana non si lascia intimidire, ma la domanda arriva da quest’altra parte dello schermo. La fregola non va lessata? L’arancia farà la differenza. 13 concorrenti l’hanno usata. Maurizio suda, gronda. Preparerà un’aria e sembra che gli serva. Respirare, intendo.

Ore 21:29 Maurizio fa il piatto che va nella terna migliore e senza aria. Piuttosto è l’aria da spaccone. Uno che è cresciuto di puntata in puntata. L’avvocato Tiziana ha messo troppa scarola e poco sale. Grandi complimenti da parte dei giudici per Daiana la genuina, mentre lascia senza parole Marika. Non si riesce a capire cosa la perplime.

Ore 21:33 Maurizio vince. Va alle stelle, mentre alle stalle ci finisce Tiziana.

Ore 21:34 Iginio Massari è pronto in cattedra.
I dolci proposti lasciano dei grandissimi dubbi. Panettone, Tordilli, Panforte

Ah ecco il segreto non sono i dolci da fare, il panettore praticamente impossibile viste le tante ore di lievitazione. Bisogna utilizzare i dolci per crearne un altro.

Vediamo il nostro Maurizio cosa sceglie.
Il panettun per non essere dominato.
Il panforte per essere il dominatore
i turtilli per un gioco ludico

Siamo di innovazione e non di riciclo che ora va tanto (ma avete svuotato le dispense natalizie?). La battaglia in dispensa a MasterChef sarà velocissima. Mai battaglia fu più veloce di questa.

[Interruzione su mail: Da Santoro la domanda dopo la pubblicità sarà se i ristoranti sono stati veramente pieni o non c’è un euro per mangiare una pizza. Staranno guardando in bassa frequenza MasterChef?]

Ore 21:43 Maurizio si getta sul panforte. Perfetto per complicarsi la vita con la nota aromatica. Che cosa innoverà? Tiziana prepara due dolci. Ha paura che il primo non si alzerà. Nicola dimentica la farina del tutto: rischioso, direi. Marika forse, dico forse, sembra essere più in difficoltà degli altri. Tiziana è a colloquio dal preside Massari seguita a vista da Cracco. La sua idea non dovrebbe essere male. Agnese potrebbe non sopravvivere alla prova, sic. Ari-ecco Nicola ripreso per l’assenza di farina.

Ore 21:53 Joe chiama Maurizio e gli ribadisce che l’aiuto ricevuto dal maestro non è stato per nulla messo in pratica. Il giudizio di Bastianich è negativo, ma nulla in confronto con quello del maestro Massari. Andrea presenta un dolce sablè con l’utilizzo della banana abbinato al panforte. L’idea potrebbe funzionare, ma dallo sguardo di Barbieri nun tant.

Ore 21:57 Come vedete Suien? Cagnolino bastonato pronto per la terna nera? Daiana si salva con lo Yin e lo Yang, forse. Agnese si presenta male sin dal titolo: Confusion. Cracco si rifiuta di mangiarlo. Guido ha fatto una saponetta alla lavanda. Una saponetta? Ha scambiato bagno e cucina.

Ore 22:05 Arriva Tiziana che riporta alla realtà Ivan ed a ragion veduta visto che stravince la prova con un dolce, a detta del maestro Massari, degno di un gran professionista. Tant’è che vince o meglio stravince sugli altri.

Ore 22:11Le saponette sono scivolose e Guido fa un volo di quelli lunghi lunghi. Uscita vintage con commento incluso: perdono un Guido ultimo dei romani. Ecco.

Ore 22:15 Ed ora dopo la prova anni 80 vinta da Andrea, la prova dal penforte vinta da Tiziana vediamo cosa succede in trasferta. Peccato non vedere il nostro Guido al Golf Club più antico d’Italia sarebbe stato spettacolare. I giudici nelle macchinine elettriche si divertiranno sicuramente qui al Country Club di Barlassina.

Ore 22:21 Allora la prova si in due momenti, la preparazione in 2 ore e mezza del buffet pre partita e la cena per gli ospiti.
Tiziana sceglie il grembiule rosso ed inizia la scelta.

il primo è Andrea per padronanza in cucina
Maurizio, fantasia e presentazione. Ringalluzzito e ben disposto a partecipare alla gar
Michele per la cottura della carne
Marika come nota dolce……

La squadra blu è composta da 6 elementi e scegli il caposquadra….. dovrà anche questa volta lasciare a casa qualcuno?
non credo sia cosi semplice.

Questa volta la scelta del capro espiatorio è a cascata… e se c’era Giudo in questa situazione sarebbe stata una cascata do randellate se finiva per non scelto.
L’ultimo non scelto resta a casa

Quindi dopo Paola abbiamo
Ivan salva Daiana
Daiana salva Suien
e lascia a casa Agnese

Il destino mette alla prova per l’ennesima volta Daiana….. uno stress dopo l’altro.

Ore 22:25 Il menu: la squadra rossa ha antipasto e secondo e dai piatti mi sa mi sa che la squadra è fatta proprio a puntino. Calamaretti spillo e midollo

La squadra blu ha primo e dessert. Millefoglie di mare al pomodoro fresco dessert ai pistacci e creama bruciata (complicatissimi).

Secondo Paola i piatti della squadra rossa sono complessi.. ma lei ha idea di quanto sia difficile preparare una crema bruciata? mica è veramente bruciata?

Ore 22:26 Tiziana carichissima da i compiti alla sua squadra. Proticamente distribuisce tutti i compiti e per se lascia l’insalata……
Grande capo, ha messo tutti all’opera e lascia per se la chance di non sbagliare. L’insalata.

Ore 22:29 Ivan combina un po di c….zzz….a…te. Paola la bradipuccia dissente dal comportamento del suo compagno di squadra, che giudica la pacatezza dell’atteggiamento come giusto piuttosto che mancanza di polso.

Ore 22:31 La squadra rossa sta per commettere un crimine violento con premeditazione e associazione a delinquere.
Vogliono sbollentare i calamaretti spillo. Ma vi rendete conto? No dico vi rendete conto? Ma hanno mai solo visto come sono fatti i calamaretti spillo?

La cosa fantastica poi sapete qual è?
Che Tiziana alla richiesta di spiegazioni da parte di Cracco si auto accusa come associazione a delinquere: questa è proprio buona.

Ore 22:33 Ecco che si apprestano ad assemblare il buffet e Carramba che sorpresa, abbiamo il primo split off di MasterChef.
Direttamente da X Factor la giudice più chiacchierata e più gettonata, Simona Ventura e consorte. Vediamo un po se il suo sarà un SI o un no per superare i casting.

Ore 22:35 Tiziana continua a combattere con, contro, Maurizio. E ad un certo punto sbotta: Ora decido io. E’ capo senza dubbio di sorta.
Marika invece come Tiziana aveva preannunciato si dimostra la nota dolce che funge da miele per lasciare scivolare gli attriti, per usare un eufemismo…

Ore 22:36 La squadra rossa è su di giri, ma dai piatti pronti dinanzi a Tiziana sembra più un atto di rito che un vero stare nella mer…. come si dice in gergo di cucina. Tiziana si sta per sbranare Barbieri e questa volta il buon Cracco non c’è.

Ore 22:39 Nella cucina blu la calma regna sovrana…. anche lo stesso Cracco sembra in uno stato di grazia…. ma nelle cucine di MasterChef le acque chete sono più distruttive di ogni possibile tzunami. Ecco un guizzo di Paola, con un attacco a Cracco sulla conta dei piatti per l’uscita.

Ore 22:40 Simona Ventura intervistata da Bastianich inizia una disquisizione sul peperoncino ed esordisce con la sua frase più amata……. il peperoncino con il pesce E’ LA MORTE SUA. ma in che senso? Ottimo come abbinamento o uccisione perfetta dell’uno sull’altro?

Ore 22:47 Squadra rossa, capo Tiziana. Squadra blu, capo Paola. Vince chi ha un maggiore numero di voti nella boccia.
Marika sostiene che nonostante le tensioni il lavoro è andato avanti bene.
Daiana rassegnata al pressure è comunque difuciosa di poter vincere.
Andrea, scelto per la creatività negli impiattamenti, sostiene invece che a guardare i piatti hanno vinto i blu.

La squadra rossa ha avuto grande successo per la carne
La squadra blu per la millefoglie di mare.
ma la squadra che vince vince per i finger food.
Praticamente non hanno vinto per la cena, ma solamente per il buffet. Tutto nelle mani dei Cazzettini, come avrebbe detto il nostro, ahimè dipartito Guido. La squadra che vince è la squadra Rossa.

In grembiule nero arrivano Paola, Ivan, Daiana, Agnese, Nicola, Ivan, Paola, come riporta Barbieri è al secondo pressure dopo il suo secondo ruolo da capo….. ma a parte lei al pressure, non porterà sfiga per gli altri? Ed allora perchè continuano ad eleggerla?

Ore 22:54 La prova del pressure è la pasta al pesto [Redazione di SdG, avete una foto che così mettiamo appetito? Grazie]. Ricordiamoci che il segreto è fare salsa cruda! Agnese sembra sicura di sè. Daiana si sta comportando benissimo: prima si è preoccupata di addolcire l’aglio forse memore dell’odio di Bastianich per il veleno di Dracula. Ovvio che si dimenticano della pasta. Suien non riesce a svegliarsi dal suo sonno provocato dalla mosca tzè tzè. Paola riesce ad avere dei complimenti per la sua pasta. Dal confessionale Tiziana sostiene che Paola ha presentato invece una pasta non degna della prova. Paola ribatte alle parole di Tiziana come se avesse origliato dietro il confessionale. Suien gioca la carta dell’autocommiserazione. Ivan gufa contro Agnese. Nicola becca la musichetta di sottofondo.

Ore 23:04 Agnese è salva (rotto della cuffia, direi). Ivan, Paola, Nicola ce la fanno. Restano Daiana e Suien. Paola conia il termine Suiana. Ma Daiana va fuori? No, colpo di scena: nessuno lascia le cucine di MasterChef! Hanno inventato il lieto fine e per le prossime ennemila puntate ricordate tutti la pasta al pesto (i concorrenti prossimi futuri, dico).

Abbiamo bilanciato i colpi di scena della quarta puntata solo con questo? Boh.

Ma la domanda che mi pongo a questo punto è: 4° giudice di MasterChef 2, X Factor docet, chi sarebbe dovuto uscire in questa prova?

Chi, non ho sentito? Giorgio? Ma Giorgio chi? Il primo Giorgio è uscito alla prima puntata, il secondo Giogio è uscito la scorsa puntata
e la saga dei Giorgio finisce lì, ma allora non siete attenti. Dai, la prossima volta vi voglio più svegli. E con questo passo e chiudo Buona Notte anche a MasterChef.

20 Commenti

  1. Ma nessuno vede Santoro – Berlusconi? E’ pure gratis e non mancherà qualche mal di stomaco, di pancia. Vi resoconterò

    • noi siamo della categoria voyeur, preferiamo vedere gli altri farsi venire il mal di pancia per una volta. Già dobbiamo subirli tutti i giorni…. ad ogni modo aspettiamo tua telecronaca.

      • Sull’altro canale ci sono problemi di imu, di tasse e di banche. una spruzzatina di ristoranti di 1000 euro e qualche panino

    • ciao Mariposa…. benvenuta. Sei riuscita a collegarti alla puntata? o ti sto rompendo le uova nel paniere anticipandoti i retroscena?

  2. ahahahahahahaha la saponetta alla lavanda….. mi sto piegando in 2 ….beh vedere masterchef e seguire la tua telecronaca è senza dubbio più divertente di sentire Berlusconi offendere Santoro chiedendogli ” ma Santoro lei ha fatto l’università o le serali?” ….OH SIGNUR!!!!!!!!!!

    • Mariposa grazie sei fantastica… io mi sto divertendo tantissimo…..
      All’inizio è stato come essere su di uno scoglio altissimo ed avere paura di gettarsi in mare, cosi speri che qualcuno arrivi e ti dia la spinta che ti manca.
      Scatti di gusto è stata la spinta per fare il primo tuffo.
      Ora invece non si riesce dal farmi smettere…..hihihihihi

    • ciao Stella la puntata può essere vista solo su Sky1…. spero comunque di poterti portare a guardare la puntata con l’immaginazione.

    • la Fico è fica, ma non è proprio il mio tipo…… la selezione naturale di idee nel mio cervello ha dato vita ad un oscuramento al suo passaggio.
      Chiedo venia a tutti gli amanti del genere e prometto che prossima volta non farò prendere il sopravvento al mio cervello ancestrale ma solo la corteccia…

  3. ma la Ventura se poteva portà il pallone però no? visto che nello spot di cielo che goal fa certi palleggi col tacco 12 che nemmeno Pelè ai tempi d’oro ahahahahahahah

  4. Imma sei meravigliosa io che non ho sky posso comunque seguire la puntata ma ancora meglio con i tuoi commenti! grazie sempre meravigliosa

    • grazie mille Stella,. ti aspetto alla prossima puntata allora. e poi sono curiosa di sapere cosa pensi delle puntate una volta che la avrai viste……

    • Guido sicuramente ha fatto si che i luoghi comuni venissero infranti finalmente.
      Ha dimostrato grande sensibilità culinaria in contrapposizione alla sua aria ruvida.
      grande Guido continua a stupire non ti arrendere.
      Facci sapere quando realizzi il tuo sogno di un ristorantino perchè ti veniamo a trovare, promesso

  5. ciao imma,guardando le puntate di ieri sera ho delle perplessita’ riguardo alla serie di quest’anno rispetto a quella dell’anno scorso.Noto infatti che raramente i concorrenti di quest’anno riescono a soddisfare i giudici,sembra insomma che non sappiano cucinare al livello (vedi ad esempio la prova del panforte).L’anno scorso se ricordo bene gli esiti delle prove non erano cosi disastrosi.Questo puo’ essere dovuto a: livello mediocre dei concorrenti oppure severita’ maggiore dei giudici o a un livello molto superiore dei concorrenti dell’anno scorso oppure anche una costruzione del programma che mostra soprattutto questi aspetti negativi.tu cosa ne pensi? un abbraccio!

    • Ciao Sara sono proprio felice che mi stia seguendo in quest’avventura.
      Per quanto riguarda il confronto tra la prima edizione e questa seconda sono un po di parte…. vorrei che la mia edizione fosse la migliore sempre.
      Se proprio devo fare delle considerazioni potrei solo dirti che quest’anno sicuramente i ragazzi sono emotivamente più preparati ad affrontare i giudici che peraltro non mi sembrano più severi della scorsa edizione. Anzi a tratti ho notato note di buonismo. Lo stesso Cracco in quest’occasione dispensa pillole di informazioni mai viste prima. Sarà forse perchè si è cimentato anche lui in libro che peraltro mi è piaciuto molto.
      Per i risultati delle prove i nuovi concorrenti non fanno altro che dimostrare quello che molti di noi vecchia guardia abbiamo sempre sostenuto. Anche le cose più semplici con i livelli di stress che si vivono diventano delle montagne.
      Anche il più grande appassionato di cucina sotto stress ed a comando non riuscirebbe a produrre grandi cose se non particolarmente forte.
      spero di averti dato un minimo di soddisfazione alla tua domanda.
      Ci si “vede” settimana prossima spero.
      un salutone
      Imma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui