Masterchef 2 Italia. La diretta della nona puntata

Tempo di lettura: 15 min

Masterchef-Italia

Eccoci ad una nuova puntata di MasterChef 2 e prima di iniziare vorrei fare il punto della situazione ad oggi. Sono rimasti in 6:

Maurizio l’animalier
Ivan il fortunato, come vorrebbe la nostra Marika
L’Avvocato alias Tiziana. Si, perché a questo punto non sappiamo più se il suo nome è il secondo o il primo, visto che Mr Cracco non lo utilizza quasi più.
Daiana la casalinga che sotto sotto sforna però piatti da ristorante
Marika, la gatta morta a detta della nostra Daiana
Andrea il cappucetto rosso in calzoncini

Mentre lungo il cammino le nostre 3 parche (Barbi, Cra e Basti) hanno tagliato il filo di:

Margherita, alias Heidi
Agnese, il piccolo usignolo
Regina, la racconta storie
Guido, lo stura-ingredienti
Michele, l’uomo che sussurrava alle braciole di cavallo
Nicola, il pirata dei 7 piatti
Paola
Suien, la madame butterfly di MasterChef
Giorgio 1 e Giorgio 2
Letizia, la marchesa del Grillo di questa edizione
Federico, alias Rasputin italiano.

Insomma, la strada fatta sino ad ora è stata tanta,le teste cadute sono tante, possiamo essere più o meno d’accordo con i rimasti e gli esclusi dalla corsa, ma una cosa possiamo dirla: la gara ci sta prendendo ancora una volta.

I primi saranno sempre i primi nei cuori dei telespettatori, almeno lo spero tanto, così come si dice il primo amore non si scorda mai. Ma se la memoria non mi inganna il secondo amore potrebbe essere altrettanto bello.

Allora ci si vede per le 21.10 su Sky e speriamo di non essere delusi neppure questa volta. A proposito, dei rimasti in gara chi pensate uscirà questa sera?

21.12 Eccoci. Barbieri a Paola: “ti sei fatta fuori da sola!”. Ma se Bastianich ha ragione dicendo che lei ha fatto sempre il minimo immaginate cosa poteva combinare se avesse dato il massimo!

Eccoli che entrano ancora una volta nelle cucine di MC2 e questa volta sono solo in 6.
Per Maurizio vincere significa crescere
Per Tiziana è mettere un altra medaglia attaccata al suo medagliere.
Per Marica è riuscire a combattere un altra paura quella di superare le sue paure
Per Ivan vincere significa far riscattare il cuore sulla mente
Per Andrea sono le catene che devono spezzarsi
Solo Daiana sembra avere un’idea chiara di quello che potrebbe significare vincere, pubblicare un libro

21.14 La mistyery di questa sera sembra contenere più ingredienti del solito
Sotto la scatola c’è cosa? un piccione, spelacchiato, con gli occhi sbarrati ed in una posa da sfinge.
Sarà questa la prova? superare come fece Ulisse un enigma?

La sfida è anche contro il tempo, potrebbe sembrare.
Infatti hanno 45 minuti.
In realtà tanto tempo se si pensa che per cuocere a dovere la carne di piccione potrebbero bastare anche solo 5/10 minuti.

Daiana scopre dentro il piccione tutte le frattaglie e da brava toscana pensa subito ad utilizzarli come arma segreta.

La nostra Tiziana una volta sfrega la sua lampada degli chef e se la scorsa puntata ha avuto al suo fianco il genio Cracco questa volta un altro chef sarà la sua ispirazione.
Infatti subito ripensa ad un piccione mangiato in un ristorante e parte con la preparazione della sua ricetta.

21.23 Andrea che pensa di essere insieme a Maurizio l’unico papabile per il podio ha una ricetta che mette insieme funghi e petto di piccione.

Cracco cerca di aizzare Maurizio contro Andrea facendoci presagire una possibile finale? Chissà. Ma di solito quello che vogliono farci immaginare solitamente non è mai quello che ci daranno in pasto.

21.26 Tiziana è stata presa in flagranza di reato da Barbieri nella preparazione della sua salsa. Secondo il nostro giudice magno ha toppato ma lei, da dominatrice della rena, trova subito il cavillo per cavarsela con il giudice. Vediamo se però riuscirà a superare la giuria riunita tutta. Ma in tutto questo Marica dove è finita? Che piatto sta preparando?

21.27 E bravo Maurizio, tra una cosa e l’altra gli sorge un dubbio: ma vuoi vedere che tra me ed Andrea non andrà a farci le scarpe l’avvocato?

21.28 Maurizio, intanto, anche se ha rotto la bottiglia dell’olio, viene chiamato tra i migliori. Certamente Maurizio non sei superstizioso, ma magari il peggio deve ancora venire.

21.29 Ecco ora il secondo migliore. Con una salsa molto particolare. Ed è Daiana con il suo piccione viaggiatore, una salsa preparata con il cuore, il cuore e le interiora del piccione e la mostarda.

21.39 Vediamo ora Cracco cosa ci dice di questo piatto. La salsa piace ma la cottura del piccione è sbagliata. Peccato!

21.32 Ed ora vediamo chi ha il posto nella terna dei migliori. Ivan o Andrea? No, questa volta è la Tiziana con il piatto del suo genio della lampada. E lei cosa fa, gongola per i complimenti di Cracco. E a seguire anche Bastianich le fa complimenti per aver creato un piatto molto elegante. Tanto da averlo sopreso. Lui è sorpreso che lei abbia avuto la capacità di crearlo. Cosa voleva dire?

21.33 Il piatto di Daiana ha la cottura errata del piccione. Maurizio ha un errore nel piatto mentre Tiziana ha creato un piatto perfetto. Visto Maurizio che il peggio doveva ancora arrivare?

image

21.35 Ed ora l’Invention Test! Il tema è il territorio. Il Veneto con la chef Paola Budel e i suoi piatti. Si dovrà realizzare uno dei suoi piatti che parlano del territorio.

21.35 Primo piatto: una passata di fagioli veneti con piccoli gamberetti e ditalini con pancetta.

21.37 Secondo piatto: riso. Terzo: anguilla fritta con salsa e broccoli. Secondo me il piatto che vorrà realizzare Tiziana è il primo. Perché è l’unico che l’ha fatta strabuzzare gli occhi e perché nello stile di Tiziana ha degli abbinamenti che fanno spaventare solo ad ascoltare i nomi degli ingredienti.

21.38 Un grande chef è quello che riesce ad entrare nel meccanismo del territorio, nel servirlo e nel valorizzarlo (Carlo Cracco docet).

21.44 Tiziana ha scelto. Ciccioli di pancetta veneta con ditalini di crema di fagioli e olio al prezzemolo.

21.44 Il segreto, dice Paola Budel, sono i tempi di cottura che rispettino gli ingredienti.

21.46 Da una delle poche inquadrature fatte a Marica la si vede perplessa e triste, chissà. Ricetta fantastica e soprattutto bellissimo poterla realizzare direi. I tempi di preparazione sono veramente esigui.Quello che penso potrà risultare più complicato è l’olio al prezzemolo. Stupido da pensare ma in realtà non credo cosi tanto.

21.47 Maurizio sostiene di conoscere le basi per la preparazione del piatto… e noi staremo a vedere allora se conoscendo le basi riuscirà a metterle in pratica.

21.48 Alla domanda: Marica chi va a casa questa sera, lei risponde: Ivan o Daiana. E se fosse invece lei a dover tornare a Napoli? Da napoletana potrei sperare di no. Ma chissà.

21.50 Tiziana alla luce dei suggerimenti che ha ricevuto pensa unicamente a mettere fuori pista i suoi compagni.

21.53 Certo nella puntata precedente aveva copiato il piatto da Ivan che aveva i segreti dello chef, ora restituisce la pariglia, ma questa volta avvelenata. E i pesciolini cadono nella rete di Tiziana ad uno ad uno. Non sono le schie ad essere fritte ma Maurizio, Andrea e chissà se non lo seguiranno gli altri.

21.52 E i gamberetti hanno già messo fuori pista gli altri. Ora vediamo la salsa al prezzemolo, i fagioli ed il resto.

Certo il comportamento di Tiziana è da grandissima stratega e in gara è una grandissima dote, ma in cucina è lo stesso?
Mi chiedo: in una brigata di cucina chi vorrebbe lavorare con qualcuno che conosce così bene le arti dell’inganno?

21.53 In tutto questo Ivan sembra quello messo più in difficoltà. Ma fino ad ora di fronte alle sfide con il pesce non è mai caduto, per cui non mi preoccuperei più di tanto.

21.54 Tiziana è la prima ad andare all’assaggio e il suo piatto riscuote consensi da Cracco e piccole critiche dalla chef. Ma tutto sommato il piatto piace.

21.56 Daiana è la seconda ad andare all’assaggio e le critiche di Barbieri non lasciano scampo. Anche la chef sostiene che il piatto non è ben eseguito, greve.

21.58 Andrea arriva all’assaggio dove prima di parlare del suo piatto gli si chiede cosa pensa di Tiziana. Lui sostiene che è una mina pericolosa. Ma allora perchè nessuno sino ad oggi ha tentato di disinnescarla? Perchè la domanda tormentone è sempre:
cosa pensi di Tiziana? perché vogliono farci riflettere su questo punto cosi tanto? Si, è stata una strategia vincente ma del fatto che abbia eseguito bene il suo compito perchè non se ne parla?

22.00 Maurizio riesce ad ottenere complimenti alla pari di Tiziana e lei dal canto suo se pensava di aver già rivinto ora ha qualche dubbio.

22.02 Ivan all’assaggio perde di vista ogni cosa, si toglie il grembiule e sconvolge la cattiveria dei giudici. Ma siamo certi che abbia sbagliato il piatto? Siamo certi che il paitto sia perdente? A guardarlo si, al 100%. Ma siamo certi che andrà fuori cosi facilmente? Certo gli altri concorrenti si vedono già salvi…

22.04 ad ogni modo la chef Budel dimostra che essere una grande non è solo nell’eseguire dei grandi piatti, ma avere anche la sensibilità giusta per comprendere il mondo che ci circonda, persone incluse. Ivan ha sbagliato, ma non merita ingiurie, ma bensi comprensione ed un consiglio.

22.07 Il migliore è chi? Tra Tiziana e Maurizio il migliore è chi ci ha messo il cuore. La strategia ha messo in ginocchio molti. Il cuore ha messo sul podio uno solo. Maurizio è il vincitore.

22.09 Ora le note dolenti i peggiori e di conseguenza il perdente. A sorpresa di tutti chiamano un solo perdente, Ivan. A lui viene detto di togliersi il grembiule ed uscire. Ma mentre sta per varcare la soglia delle cucine Cracco lo richiama. Non tutto è perduto. La sua passione deve essere premiata e questa volta il premio è il grembiule nero. Dovrà superare il duello con il peggiore del pressure test.

22.16 L’esterna è di uno contro uno. Non ci sarà nessuna squadra ma ognuno gareggerà per sé. La prova consisterà nell’eseguire un piatto della tradizione mentre Ivan è a casa ad affilare le armi.

22.19 La prova è nella baia di Portofino, lo scenario è dei più idilliaci. Mare calmo e tranquillo, piccoli pescherecci e grandi yacht. La prova sarebbe stata quella perfetta per Ivan, non poteva scegliere il momento peggiore per rimanere a casa. La prova infatti è quella di scegliere il pesce appena arrivato al porto e cucinarlo per 3 grandi critici gastronomici.

22.22  Scegliere il pesce, ideare il piatto, presentarlo ai 3 critici in 45 minuti. Il vantaggio del vincitore dell’invention test si tramuta in una maggiore quantità di tempo per scegliere gli ingredienti. Maurizio esordisce con un NON ME NE FREGA!

non me ne frega dei giudici

non me ne frega dei critici

non me ne frega del piatto

non me ne frega dei concorrenti

non me ne frega…..

voglio solo emozionarmi

Bene, ma lo sa che le emozioni sono anche di segno negativo?

Ad ogni modo, sudore a parte, la cucina di Maurizio è sempre emozionante.

22.24 Tutti i concorrenti sono intenti a fare la spesa.

Daiana prepara il caciucco

Marica una zuppa

Maurizio una zuppa con pesci di scoglio e crudo

Tiziana delle polpettine con 4 pesci diversi aromatizzati diversamente e pomodoro e zenzero

Andrea con i maltagliati con lo scorfano

I giudici decidono ora l’uscita dei piatti in base ad una escalation di sapori. Vediamo un po cosa accade

22.25 Maurizio conosce i critici e vorrebbe entusiasmarli. Andrea, spaventato dalla prova, ora invece sostiene che una volta che si trova ai fornelli la paura gli sparisce completamente. E questa è una cosa buona e giusta. Ma se la paura sparisce non deve essere sostituita dalla flemma. Andrea, ricorda che sei sempre in una competizione e soprattutto che sei circondato da squali e barracuda pur se sei nella baia tranquilla di Portofino!

22.27 Daiana, l’idea del caciucco mi piace molto ma la trovo insidiosissima visto che stai giocando in casa di liguri  e poi hai solo 45 minuti!

22.29 Tiziana deve rinunciare alle polpettine per le troppe spine. Ma non sapeva in anticipo che i pesci scelti non avevano piccole spine date dalla natura? Intanto sta cambiando il piatto in corsa e alla domanda che piatto fai, il suo primo pensiero è quello di creare una marmellata di pomodori e zenzero. Vediamo l’avvocato superman (superwoman) cosa riesce a creare; abbiamo ancora speranza.

22.30 Maurizio al momento sembra il più sudato ma sicuramente il più tranquillo. Vediamo se la sua flemma sarà ben ripagata.

Tiziana che è la prima ad uscire, è in panico come lei stessa sostiene, ha cucinato come un furetto ma si definisce tale per la velocità di questo animale o per la sua tendenza a mordere?

22.33 Tiziana propone un piatto non all’altezza di quello che ha fatto sino ad ora. Ma se consideriamo che lo ha generato in 20 minuti possiamo anche farlo passare. Andrea propone un piatto un po’ splatter nella presentazione ma stuzzicante nell’idea. Chissà.

22.36 Mentre i critici valutano il piatto di Andrea abbiamo Maurizio che presenta il suo piatto. Il primo richiamo è sul desueto nella scomposizione. Il giudizio è buono sul piatto ma i critici hanno letto la sua ossessione nell’estetica. Non vorremmo che Maurizio abbia trasformato la sua Musa nella sua Nemesi.

22.38 Marica al giudizio dei critici ha presentato un bel piatto ma che confusione nell’interpretazione! Anche se il giudizio migliore lo ha ricevuto proprio lei. Il piatto è da mangiare. Cosa vuole di più uno chef se non vedere il suo piatto mangiato e non solo assaggiato?

22.40 Il piatto di Daiana sembra molto invitante. Forse il pane è un po troppo grosso. Il problema del piatto di Daiana è proprio quello che avevamo intuito. Troppo tradizionale per essere interpretato con un po’ di innovazione senza penalizzarlo.

22.47 Ed ora vediamo chi la spunta con i critici. Fino ad ora non si sono molto sbilanciati in positivo con nessuno vediamo ora cosa succede. I punti sono da 0 a 10

il peggiore con 14 punti è l’ultimo

al quarto posto con 20 punti è Daiana

al terzo posto con 21 punti è Marica

al secondo posto Andrea o Tiziana?

Che questa sia la finale?

Un coraggioso ed un furetto?

22.48 Il vincitore è Andrea che ha avuto il coraggio dell’autenticità. Ma con quale punteggio ha vinto Andrea rispetto a Tiziana?

Ad ogni modo sappiamo che in ballottaggio ora ci sono:

Tiziana

Maurizio

Daiana

Marika

e in duello Ivan

22.50 Bastianich chiede ad Andrea se avrebbe il coraggio di mandare in duello finale Maurizio e lui risponde di no. E se questa fosse la sfida che ci aspetta nella prossima puntata? Se questo fosse un presagio di chi dovrà combattere per conquistarsi la finale?

22.52 Ad ogni modo la prova da sostenere nel pressure è l’insalata russa. Dagli ingredienti si capisce al volo che in 20 minuti è un po complicatuccio se ci si perde in quisquiglie. Infatti i concorrenti devono prepararsi anche la maionese da soli. Sempre che sappiano cosa devono fare!

22.54 Ivan la sa lunga. Infatti il segreto in questo caso è non andare in panico. Il suo desiderio è quello di andare in duello con Tiziana per il suo inganno nell’Invention test. Tiziana è sensibile ai moti umani lo capisce ma non lo comprende.

22.55 Il buon Cracco, alle spalle di Tiziana, per la prima volta sostiene che è a volte è capace di perdersi in un bicchier d’acqua.

22.56 Manca un minuto e i pesciolini vengono a galla. Infatti Daiana e Marica mostrano le loro debolezze. Vediamo un po’ se quello che pensano della prova sia la realtà. Certamente la sua insalata russa è tremenda a guardarsi ma farla in 20 uinuti non è cosa da tutti.

22.58 Daiana presenta ora il suo piatto e la cruda realtà si presenta davanti a noi. E’ un piatto poverissimo che suscita cattive critiche da parte dei giudici. Anche se la sua maionese risulta essere la migliore.

23.00 Tiziana è invece come un pesciolino, questa volta cade lei nella rete dei giudici, infatti utilizza i peperoni nell’insalata invece di usarli solo come presentazione. Daiana è la peggiore e si scontra nel duello finale con Ivan.

23.05 Il duello consiste nel cucinare un grandissimo piatto. Nientemeno che di Bruno Barbieri. Dovranno cucinare un piatto in contemporanea con lo chef Barbieri,

dovranno realizzare un rollè di pesce insieme allo chef e farlo identico a lui. Una fotocopia del suo piatto. Intanto Barbieri racconta del suo piatto, racconta la sua storia, e come potrebbe fare un incantatore di serpenti i due concorrenti restano spesso e volentieri ammaliati dal suo racconto. Ivan intanto prende un pesce per un altro. Invece di schiacciare il branzino e prepararlo per il rotolo schiaccia i gamberi e si gioca la prima carta.

Daiana ora riuscirà a sostenere il vantaggio?

Barbieri ad un certo punto dice: attenti che tra un po alzo le mani! In che senso le alzerà? Contro i concorrenti per quello che stanno combinando?

23.08 I due piatti presentati da Daiana e Ivan hanno delle differenze da quello di Barbieri. Per cui ora vediamo chi si avvicina come gusto. Daiana ha poco guazzetto.

Ivan si scopre invece che ha creato un rotolo inverso. Nel senso che invece di mettere il pesce all’esterno e il gambero all’interno ha fatto l’inverso. Vediamo ora se il mondo va alla rovescia o no. Vediamo chi è gambero e chi è pesce tra Daiana e Ivan. Chi è dentro e chi è fuori.

23.10 Il peggiore è Daiana. Certo, tra i due magari non si voleva che uscisse nessuno dei due. Cosa ben diversa per Marica che non vedeva l’ora che andasse a casa. Questa è la prima volta che Marica non sostiene che Ivan è fortunato. Forse questa sarebbe stata la prima volta in cui poteva aver ragione ma nella vita dire la cosa giusta al momento giusto non è da tutti.

23.12 E anche Daiana lascia le cucine di MasterChef spegnendo una luce di semplicità e di genuinità in questa edizione Ciao Daiana, a presto rivederci in TV, in una cucina, a casa tua o del tuo ex, in un agriturismo. Ovunque, l’importante è non perderti.

Un abbraccio da chi ama la cucina del cuore!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui