Olimpiadi Gelato Artigianale. La sfida tra 16 migliori gelaterie

Tempo di lettura: 2 minuti

gelatieri-finalisti-Olimpiadi-Roma-2013

Dal 3 al 5 maggio a Roma si terranno le Olimpiadi del Gelato Artigianale il cui nome ufficiale è Gelato World Tour. Quella di Roma è la prima tappa di un percorso che inizia in Italia e continua in altre 7 città del mondo (Valencia, Chicago, Dubai, Shanghai, San Paolo, Sydney e Berlino) che vedrà 16 gelatieri sfidarsi a colpi di eccellenza per conquistare  la possibilità di rappresentare l’Italia al Gran Finale a settembre 2014 a Rimini. A mettere su questa competizione che accredita l’Italia del gelato anche all’estero sono Carpigiani Gelato University e Sigep (Main Partner IFI e MEC3, Technical Partner Cono Roma).

La sfida vede ben due gelatieri del Cilento nella rosa dei finalisti. Sono Enzo Crivella della Chocolathera di Sapri, che ha aperto l’anno scorso Kriò a Salerno, e Raffaele Del Verme della gelateria Di Matteo a Torchiara. Una forte rappresentanza rispetto a Roma che può contare su tre gelaterie di Roma (Ciampini, Retrò e Fardin Khorshavi). Ad ogni tappa i gelatieri dovranno sfidarsi creando gusti all’interno del laboratorio acquario attrezzato con le macchine della Carpigiani. Il pubblico potrà acquistare un Gelato Pass per seguire incontri e votare uno dei concorrenti in gara (la giuria è mista)

  1. Vito Carmine Calogero, Gelateria Bella Blu (Polignano, BA)– Gusto: Mandorla quattro stagioni
  2. Maria Annunziata Carbè, Pasticceria Gelateria 2000 (Ellera Umbra, PG)– Gusto: Gelato d’autore
  3. Marco Ciampini, Ciampini (Roma)– Gusto: Tartufo
  4. Enzo  Crivella, Kriò gelatocaffè (Salerno) – Gusto: Pane e marmellata
  5. Giuseppe Cuti, Al gelatone (Palermo) – Gusto: Zammù
  6. Raffaele Del Verme, Di Matteo (Torchiara, SA) – Gusto: Fichi al Cioccolato
  7. Giuseppe Lancierini, Gelateria Fiore (Suzzara, MN) – Gusto: Pistacchio
  8. Francesco  Mastroianni, Il Cantagalli (Lamezia Terme, CZ)– Gusto: Cuor di Brontolo
  9. Antonio Mezzalira, Golosi di natura (Gazzo Padovano, PD)– Gusto: Patavino
  10. Emanuele Montana, Retrò (Roma)– Gusto: Delizia all’arancia
  11. Santo Musumeci, Gelateria Santo Musumeci (Randazzo, CT)– Gusto: Oro verde di Sicilia
  12. Mauro  Serani, Gelateria Bruno (Antrodoco, RI) – Gusto: Torta di mele
  13. Luigi Tirabassi, Gelato e Cioccolato (Subiaco,RM)– Gusto: Crema al Grand Marnier e marmellata d’arancia
  14. Francesco Dioletta, Gelateria Duomo (L’Aquila)– Gusto: Sapori aquilani
  15. Antonio Ravese, Paradise (Gioia Tauro, RC) – Gusto Paradise
  16. Fardin Khosravi, S. M. Maggiore (Roma)– Gusto: Cioccolato fondente

La selezione dei 16 nomi tra le numerose candidature è stata affidata a Luca Caviezel, Roberto Lobrano, Alberto Pica, Luciana Polliotti e Franco Cesare Puglisi che hanno valutato:

  • creatività del gusto proposto come cavallo di battaglia (il gusto utilizzato durante la Tappa)
  • reputazione/fama
  • anni di attività
  • formazione professionale
  • filosofia produttiva

Peccato che scorrendo la lista si notano alcune assenze eccellenti. Ermanno Di Pomponio a Roma, Antonio Lisciandro a Firenze (in procinto di aprire il Parco Carabè), Vittoria Bortolazzo a Milano, Corrado Assenza a Noto tra i primi che vengono in mente. Probabile che non abbiano inviato la candidatura perché di cavalli di battaglia ne dovrebbero avere in scuderia.

6 Commenti

  1. Dai nomi dei gelatieri partecipanti non mi sembra proprio l’eccellenza del gelato (….Rivareno…..bah); non sarà il solito evento creato per e dagli sponsor per i loro interessi economici in cui il gelato ha solo una funzione di contorno???

  2. Rivareno: di poco meno peggio di grom
    Gelato d’autore via salaria: finto
    Dare: una melassa, quantità di zucchero incredibile in tutti i gusti l’ho buttato
    Ciampini: era accettabile tanto tempo fa ora no
    Al gelatone: gelateria standard palermitana… Si trova di mooolto meglio
    Non sono tutti, ma già con questi presupposti….
    Poi una domanda sorge spontanea: quale Gelatiere a maggio abbandona la propria gelateria???

  3. Che SCATTO DI GUSTO ragazzi! Vi aspettiamo tutti alla Terrazza del Pincio dal 3 al 5 maggio! Il Gelato World Tour è pronto a stupirvi!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui