Scoprire la via più facile all’insalata di riso, orzo e farro

Tempo di lettura: 2 minuti

riso-acquerello-G

Se c’è una cosa che da una parte mi piace (nella versione zozza però) e dall’altra mi intristisce, è quel piatto che risolve dal pranzo veloce a quello al lavoro e soprattutto di solito ci svuota la dispensa dagli avanzi. Sto parlando dell’insalata di riso.
La versione zozza sarebbe quella con maionese, wurstel, tonno, formaggi grassi e quant’altro vi viene in mente.
La versione più comune è quella rinsecchita con i sottaceti o, meglio, quei frammenti di vario genere che si comprano in barattolo pronti all’uso.
Insomma, oggi mettiamo fine a questa pratica criminale che neanche Dexter farebbe a cuor leggero.
Vi passo la ricetta gustosa e, come al solito, salutistica.

Ingredienti
Orzo, farro, grano, riso integrale (il mio gran parte è riso, se ne trovano già in commercio tutti misti)
Pomodorini secchi
Capperi
Olive nere di Gaeta
Alicette
Carciofini sott’olio (fatti in casa però)
Feta greca
Una manciata di pisellini freschi già cotti al vapore

insalata-di-riso-e-orzo

Procedimento

Ricetta molto facile.
Metti a cuocere i cereali. Io li cuocio a consunzione dell’acqua, cioè mettendo a freddo il doppio dell’acqua dei cereali. Quando sarà asciutto sarà pronto.
A parte fai rinvenire un po’ i pomodorini con un velocissimo passaggio in acqua bollente.
Taglia tutti gli ingredienti e lascia insaporire e riposare.
Dopo una mezz’oretta unisci i cerali al condimento.
Aggiusta di sale e pepe e se vuoi qualche spezietta o un po’ di succo di limone.

Il senso di questa versione è quello di scegliere ingredienti “nobili” tipo formaggi di capra freschi,affettati magri a tocchetti. Io di solito metto parecchie verdure che faccio o al vapore o alla griglia e che lascio riposare dal giorno prima in frigo conditi con olio sale, prezzemolo e basilico.

Con questa ricetta vi prometto che non vi ritroverete un mappazzone nello stomaco. Garantito! Ne tengo qualche porzione  nel frigo dello Studio a prova di addominali Pilates

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui