James Gandolfini bis

James Gandolfini, il celebre attore della serie tv “I soprano”, è morto di infarto e un’abbuffata, troppi drink uniti alle elevate temperature di questi giorni potrebbero aver dato una mano.

A rivelarlo è il New York Post che racconta che l’attore si trovava in vacanza in Italia insieme alla famiglia e stava cenando al ristorante Boscolo dell’Hotel Exedra. Almeno otto i drink ordinati e consumati: quattro shot di rum, due Pina Colada e due birre. Il tutto accompagnato da una doppia porzione di frittura di pesce e foie gras in abbondanza.

51 anni, con problemi di alcol (era stato visto a diverse riunioni degli Alcolisti Anonimi a New York), l’attore, vincitore di 3 Emmy Awards, è stato colto da attacco cardiaco secondo quando ha rivelato un portavoce della famiglia che precisa: “L’autopsia ha accertato che nient’altro è stato trovato nel suo organismo”. Insomma, nessuna droga assunta dall’attore che, sempre secondo il portavoce, aveva visitato il Vaticano “ed aveva cenato nell’hotel con il figlio aspettando l’arrivo della sorella”.

[Link: repubblica.it, nypost.com Immagine: corriere.it, repubblica.it/twitter]