Le 10 migliori birre artigianali dell’estate 2013 da trovare quasi in spiaggia

birra mare

Estate e leggo a destra e manca sul web classifiche di birre da bere durante questa tardiva bella stagione. Scatti di Gusto non poteva esimersi ed ecco una piccola selezione di birre che potete cercare nei numerosi beershop sparsi per la penisola. Beershop perché nei chioschi al mare le trovate col quasi. Forse sulla riviera adriatica, dalla Romagna in su, qualche Weiss la trovate. Come dovreste trovare parecchie Erdinger che è come dire la Nastro delle Weiss, ma in zona Cesenatico/Cervia trovai anche la Weihenstephaner e trascorsi belle serate.

Ovviamente parecchie (quasi tutte) sono birre del quale ho già parlato. Ecco la Top Ten.

Etichetta

Birrificio

Tipologia

1

New Age

Lariano

Golden Ale

2

Stelle e Strisce

Birra del Borgo

Golden Ale

3

Ortiga

Lambrate

Golden Ale

4

Isaac

Baladin

Blanche

5

Punk Ipa

Brew Dog

IPA

6

Rulles Estivale

Rulles

Belgian Ale

7

Bianca Piperita

Opperbacco

Blanche

8

Wild Swan

Thornbridge

White Golden Ale

9

Prius

Birrificio Settimo

Belgian Ale

10

Back Door Bitter

Orso Verde

Bitter

Questa piccolo lista è incompletissima ovvio, dovremmo stilare una top 100 per avere una selezione di ottime birre. A queste 10 immancabili sotto l’ombrellone, ve ne suggerisco altre divise per categorie.

pin-art-beer-ph-Maurizio-Marcato-12

Inizio con una categoria borderline, le birre al sale, e con l’originale, l’unica, inarrivabile Gose di Lipsia, speziata al coriandolo con un imbocco sapido e una chiusura caratterizzata da una velata acidità, rara da trovare ma per i residenti di Roma è un po’ che è di facile reperibilità, speriamo duri. Se volete assaggiare produzioni nostrane in stile, ma che bisogna ammettere non si avvicinano all’originale, eccovi serviti: Saltinmalto di Bi-Du, Marsilia di Amiata per citare le più famose e forse le più riuscite (la mia preferita è la Saltinmalto).

Per l’Estate consiglio una serie di tipologie che ben si sposano col periodo delle ferie; Golden Ale e Weiss in tutte le loro declinazioni, financo Weizenbock che sfiorano gli 8° ma sono le uniche eccezioni a gradazioni tra i 3.5 e i 5 e spicci; e ci aggiungo pure qualche Blanche che io non amo ma per chi gradisce l’agrumato e il coriandolo assieme al frumento disseta eccome (e, tanto per contraddirmi, a trovare la Seta Special aromatizzata con le scorze di bergamotto del Birrificio Rurale me la sparerei subito).

Assieme a queste consiglio anche delle Pale Ale e Saison con luppoli del Pacifico che conferiscono profumi e sapori tropicali. Thornbridge Kipling molto facile da reperire, rare da trovare le nipponiche di Baird, ma in prima linea vorrei la Zona Cesarini di Toccalmatto!

Birre “fuori dal coro” che si prestano ai crepuscoli estivi, quindi aperitivi o inizio serata sono alcune birre sour/acide, o acidità lieve presa nel passaggio in legno o altri materiali come la terracotta, o decisamente acide sullo stile delle Kriek belga dove l’acidità della fermentazione spontanea o controllata viene bilanciata dalla macerazione della frutta immersa nel mosto. rimanendo in Italia direi in primis lo specializzato del settore Loverbeer con Madamin o Beer Brugna, Montegioco con la sua Mummia, Menaresta con la Roots in Wine, ma anche Baladin e BdB hanno a catalogo birre acide o con una componente acidula che soddisfa l’esigenza.

Infine, se volete fare gli sboroni (visto il costo non da supermercato sotto casa… ) potreste provare una birra spumantizzata, la Deus Brut Biere: forse è la più facile da cercare anche sui beershop online e farete un figurone.

[Immagini: Kyle Tunney, Maurizio Marcato]

29 Commenti

  1. Formenton di “Casa Veccia- Ivan Borsato Birraio”, una Blanche-Weiss con speziatura di coriandolo, arancia candita e profumi freschissimi di banana.

  2. amo le birre … quello che non amo è la foto delle ragazze col culo per aria, mi sa di svilente… metteteci un ragazzo col culo per aria per una volta….

  3. Sotto il sole.. birre artigianali… che fatica… mai riuscito a berle.
    La vecchia Moretti ghiacciata mi soddisfa di più !

    • lo dissi l’ anno scorso, una bella fetecchia industriale gelata che così non capite la monnezza che ve state a bere, visto che le artigianali si consiglia di berle a 10° mentre le altre rigorosamente sotto i5, la Ichnusa Cruda, quindi filtrata ma non pastorizzata, tanto per fare un nome, loro la consigliano servita a 3°… a 3°…
      http://youtu.be/JI247eL6vjs

    • Si vede che non hai mai assaggiato le birre artgianali… Della Moretti, se proprio devo berla per assenza di altro, salvo solo la Gran Cru, il resto è orrido come tutte le industriali.

  4. Basta con la Birre del cavolo sulla spiaggia… come non berrei un Vino in cartone annacquato o una spremuta fatta con gli aromi e le poverine all’arancia, così non berei una birra industriale fatta di riso, mais e altri surrogati!
    Fate fatica a bere le birre artigianali in spiaggia, forse scegliete quelle sbagliate…

  5. Gazza nel senso di gazzosa? Naaaa… in riviera romagnola esiste solo un must: la spuma Spumador, diamine. Cos’altro?
    due bicchieroni, poi la lingua che si ingrossa come il cervello di calderolih quando pensa!
    Pero’ la gara di rutti non ha paragone, manco con la hoha-hola

  6. Ma una Blanche de namur vi dispiacerebbe sulla sdraio. fresca e beverina me la sarei aspettata al posto della Isaac. E non mi dite che non è facile trovarla…

    • Ma a me le Blanche non piacciono nella stragrande maggiornaza dei casi, sempre ammesso e riconosciuto come mio limite al pari delle Stout, e la De Namur rientra a pieno tra quelle che non gradisco, mentre la isaac sì mi piace,

  7. Sotto l’ombrellone ci vedrei bene una bella Aurora del birrificio artigianale Aurelio di ladispoli, oppure la Tiberia(al sedano bianco di sperlonga) o la Principessa del birrificio Alta quota di Rieti, o ancora una Butterfly del birrificio Olmo, Villa Serena del PBC di Livorno..

  8. Come non citare le ottime salentine del birrifico artigianale B94 o del birrifico Birranova di Triggianello (Bari). Una vera goduria! Io preferisco le rosse, le ambrate, ma se devo scegliere una bionda allora Isaac della Baladin 😉

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui