Gordon Ramsay perde e Morrissey destina 10.000 sterline contro il foie gras

Tempo di lettura: 1 minuto

foie-gras-La-Gazette-Londra

“Gordon Ramsay si chiuderà la testa nel forno a microonde quando scoprirà cosa farò dei soldi che mi sono stati riconosciuti come risarcimento: li donerò tutti alla PETA (forse la più nota associazione animalista del mondo) per la campagna di lotta alla produzione di paté de foie gras. Le modalità di produzione di questo prodotto sono talmente crudeli che chiunque abbia un minimo di etica anche nell’ultimo osso del proprio corpo dovrebbe esserne contrario”.

Gordon-Ramsay

A parlare così è Patrick “Moz” Morrissey, ex leader degli Smiths, cui un tribunale britannico ha riconosciuto che Channel 4 utilizzò senza alcun permesso il famoso brano “Please, please, please let me get what I want” per gli spot dello show natalizio di chef Ramsay. Una scortesia che non è piaciuta al cantante che è vegano da tempo come ricorda l’LP Meat is murder del 1985, e che dovette sorbire il lancio del cooking show dedicato a arrosti e piatti non vegani con la sua colonna sonora.

Ora 10 mila sterline rappresenteranno un risarcimento per tutti coloro che non amano pensare a come vengono ingozzate oche e anatre. Gli altri possono ripassare la classifica (non dei 33 giri).

[Kataweb]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui