La classifica del foie gras prima che il divieto in California lo faccia sparire

Il 1 luglio scatta in California il divieto di mangiare o di vendere e acquistare il foie gras. Fine della prelibatezza per tanti gourmet?

Cibo

Aiuto, la California ha dichiarato guerra al foie gras: 1.000 dollari di multa per chi oserà dal 1 luglio commerciare o consumare il prodotto. Fine delle sofferenze per anatre e oche costrette a un’alimentazione forzata che “sviluppa” il fegato grasso, il foie gras, cioè una malattia.

Va bene direte voi, ma il divieto è in California, Oltreoceano, mica in Europa. Lì mangerai dei salutari hamburger, spremute di frutta, centrifughe di verdura.

Forse non vi ricordate il Clen Air Act del 31 dicembre 1970! Partì dalla California e segnò la fine del piombo nella benzina in tutto il mondo con la contemporanea adozione del convertitore catalitico. La California fa scuola in queste cose e potete scommetterci che come abbiamo montato le marmitte catalitiche non mangeremo più foie gras.

In vista di questa punizione (o liberazione) suprema. Ecco la classifica dei migliori foie gras dell’ultimo biennio come mi viene in mente. Non so se è un senso di colpa o è una forma di esorcismo per il divieto che incalza. Fustigheremo gli chef che ci hanno indotto in tentazione e riporremo il foie gras tra le cose stolte che facevamo quando eravamo giovani. Ora, però, ripetete con me per 10 volte che non lo farete più, iniziando sottovoce e salendo sempre di più di tono.

10. L’Anabasi con Plasmon di Arcangelo Dandini.

9. La scaloppa di foie gras di Hajit a Le Coq.

8. Il panino al foie gras di Tricolore Monti.

7. Anche in Abruzzo, a Villa Maiella, i fratelli Tinari hanno un ponte con il foie gras in Francia.

6. Le 3+1 varianti di Andrea Alfieri. La quarta è a forma di cannolo.

5. Il foie gras di intrattenimento di Francesco Apreda al giardino dell’Hassler di Roma.

4. Il piatto unico Rossini con foie gras, cappesante e funghi di Cristina Bowerman.

3. La peccaminosa ciliegia con foie gras di Ilario Vinciguerra alla Festa a Vico durante la serata delle Axidie (e qui c’è anche la ricetta).

2. Il foie gras del ristorante francese La Gazette a Londra (con mele cotogne e castagne).

1. Il magnum (che poi è piccolo) di foie gras con cuore di aceto balsamico di Massimo Bottura.

Ora che li ho elencati, ne avrò dimenticato qualcuno?

[Link: dissapore]

Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.