paesaggio vegetale

Tre mesi – almeno – di alimentazione vegetariana e nessun titolo di studio. L’invasione dei vegani continua e, dopo la ricetta della pasta carbonara vegana che ha subito numerose reprimenda, è la volta del mondo del lavoro. Ecco l’annuncio apparso su Infojobs per la ricerca di due assistenti sviluppatori:

“Stiamo cercando informatici da affiancare alla nostra squadra nello sviluppo di un portale di ricette vegetariane ad elevata automazione e respiro internazionale. Gli algoritmi del servizio originano dalla teoria delle reti neurali artificiali, mentre le tecnologie utilizzate sono Node.js (lato server), Neo4j (database), Java (gestione database) e JavaScript.

Non è richiesta una conoscenza approfondita delle tecnologie in uso, ma è gradita l`iscrizione all’offerta di candidati che stiano seguendo una dieta vegetariana da almeno tre mesi (requisito che, eventualmente, verrà accuratamente indagato). Saranno prese in considerazione anche collaborazioni part-time e a distanza.”

Non provate a dire che per scrivere di di ricette vegetariane è necessario essere vegetariani. Discutibile che sia data la preferenza a candidati vegetariani, visto che non si tratta di produrre contenuti, ma sono richieste competenze puramente tecniche.

Siamo per caso al cospetto di una discriminazione basata sulle preferenze alimentari di una persona. Non si capisce perché un carnivoro dovrebbe essere meno bravo a programmare in Java.

Volendo fare un contro-esempio: immaginate un macellaio che non assuma cassiere vegetariane. Cosa sarebbero capaci di dirgli anche senza aver genderizzato un pollo?

[Immagine: tecnoblog]

13 Commenti

  1. E come fanno a verificare che sei vegano da 3 mesi? Basta la parola? Ragazzi qui siamo tutti vegani da anni. La mortazza che ho a casa non è mia.

    • Chi non ha abbraciato la filosofia di vita VEGAN, che esclude ogni tipo di violenza su coloro che sono indifesi e considerati da noi FRATELLI, forse non riesce a capire. Non è discriminazione, per l’azienda è come prendere un pedofilo come maestro d’asilo!

  2. …io ieri sera ho mangiato salsicce, porchetta, uova, salame, prosciutto e mortadella, una mozzarella di bufala fresca..ma solo perchè sono stata obbligata.

  3. Scusate..io seguo un’alimentazione vegana…prima ero vegetariana..ho 39 anni e lo sono diventata a 16,per poi diventare,appunto,vegana..
    Mi spiegate che problema c’è se cercano personale vegetariano?In fondo gli onnivori,hanno sempre lavorato in qualunque settore per tutta una vita…che c’è di male se adesso viene lasciato un pò di spazio anche aq noi!!!!…se un mobiliere cercasse un artigiano per lavorare il legno,credo cercherebbe un falegname…se un imbianchino cercasse un collaboratore,ne assumerebbe uno esperto del settore..lo trovereste discriminatorio?..non credo..perchè,mi rendo conto che chi non c’è dentro,possa non “comprendere”,ma,essere vegani(ancor più che vegetariani),non è solo una scelta alimentare,anzi,non lo è quasi mai,di solito è una scelta etica,almeno,per me è stato così,quindi per poter rappresentare la “categoria”,è necessario,farne parte…e MAI,un vegano,andrebbe a lavorare in una macelleria…questo ve lo posso assicurare…Con questo nessuna polemica..voglio solo dire che c’è spazio per tutti e che,anche se ci ritagliamo un angolo tutto nostro,non credo sia un male per nessuno..in fondo per secoli,ci siamo dovuti adattare alle vostre esigenze..trovandoci spesso in situazioni imbarazzanti,dove quasi venivamo derisi e additati…oppure senza la possibilità di reperire alimenti specifici,nei negozi…senza la possibilità di cenare in un ristorante,senza dover ripiegare sulla solita insalata..quindi “noi” cosa dovremmo dire che siamo stati discriminati per anni…su dai…prendetela con un sorriso e lasciateci finalmente,il nostro meritato spazio…dopo tanti anni credo ci spetti di diritto…senza polemica..Francesca

    • se cerco un falegname cerco un falegname, mica uno che vagamente si intende di falegnameria ma è vegano 🙂 sinceramente nessuno mi ha mai chiesto cosa mangiavo durante un colloquio di lavoro, quindi tutta sta discriminazione la vedi solo te 🙂 addirittura per secoli vessati i vegani! mi sa che ti sbagli con gli omosessuali, la dieta vegana esiste solo dal 1944 🙂 ps qui non cercano gente esperta di vegan, cercano gente che gli gestisce il sito! pensi che un vegano dialoga meglio con la macchina di un onnivoro? siete più vicini al computer?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui