Viaggio a Castelgandolfo. Arcangelo Dandini e Alberto Colacchio si danno alla cucina con golf

Tempo di lettura: 1 minuto

Arcangelo-Dandini-ritratto

Arcangelo Dandini ritorna (quasi) alla sua terra natale, i Castelli Romani (è nato a Frascati). Lo fa con una consulenza al ristorante del Country Club Castelgandolfo dove in cucina approda Alberto Colacchio, già capo partita al Caffè Propaganda, uno dei locali in cui lo stesso Dandini ha prestato consulenza in fase di avvio richiamando nei primi mesi di apertura l’attenzione degli appassionati di gastronomia di Roma.

Alberto Colacchio

Sarà dunque Alberto Colacchio da venerdì a tenere le redini della cucina al Country Club Castelgandolfo che è ospitato in un palazzo del Seicento, considerato tra le più belle country house dei circoli di golf italiani. Tre le sale a disposizione per il ristorante che nella bella stagione può contare anche su una terrazza da cui si domina il campo da golf a 18 buche. Oltre al menu da mettere a punto (ma si parte con un assetto light) c’è anche da scegliere il nome del ristorante, elemento di notevole importanza in un momento mediatico e di sharing come questo.

rigaglie-pollo-Dandini

La scelta della coppia di professionisti romani lascia intendere la predisposizione di un menu della tradizione secondo lo stile caro ad Arcangelo Dandini. Ma vedremo a rodaggio avvenuto quale palla manderà in buca l’oste famoso anche per i titoli dei suoi piatti.

Potreste desiderare un Viaggio a Castelgandolfo sotto le mentite spoglie di un piatto di tagliatelle con rigaglie di pollo?

[Aggiornamento. Arcangelo Dandini smentisce la notizia in parte. Avrebbe solo messo in contatto Alberto Colacchio con la proprietà per amicizia e seguirà le evoluzioni dello chef. Morale, le tagliatelle con le rigaglie di pollo potete solo mangiarle all’unica sede di via Gioacchino Belli a Roma. A meno che Alberto Colacchio non faccia una dedica]

2 Commenti

  1. Salve, confermo il fatto che Arcangelo Dandini non è assolutamente coinvolto nella mia nuova esperienza, riguardo il fatto di eliminare l’immagine dall’articolo non sono d’accordo in quanto lui è un grande amico da molto tempo e fiero di avere con lui un confronto professionale, lui per me ci sarà sempre pur non facendone parte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui