Milano. Da Sciatt à porter, bignè fritti di formaggio casera e pizzoccheri

Ristoranti

sciatt Valtellina

Un take away valtellinese con un nome mezzo francese. Mica male come melting pot culinario. Come recita una scritta in bella evidenza, in valtellinese “sciatt” “vuol dire rospo. Gli sciatt sono croccanti bignè di grano saraceno di forma tondeggiante con un cuore di formaggio fuso”.

All’incirca: cubetti di formaggio Casera, farina di grano saraceno sale e acqua, fritti. Buoni. In conetti di carta da asporto, 8€.

Qualche altro piatto tipico (bresaola, frittatine al formaggio o chiscioi, pizzoccheri), ma io mi sono limitato al mio bravo cartoccio di sciatt e me li son sbocconcellati …ok, me li sono ingoiati interi.

sciatt à porter Milano sciatt à porter Valtellina Milanosciatt à porter Natale

L’idea è di Emma Marveggio, valtellinese doc. Arredamento che richiama l’ambiente montano-valligiano, una mucca simbolica, e un’aria che mi sembra vagamente nipponica.

Sciatt à porter. Viale Monte Grappa 18, 20124 Milano. Tel. +39 0263470524

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.