Rita Denza Gallura

Per Luigi Veronelli era semplicemente “il migliore dei ristoranti al mondo” e si trova(va) ad Olbia. L’hotel ristorante Gallura è stato al civico 145 di Corso Umberto da sempre. O meglio dal 1942 quando Angelo Denza prese in affitto il palazzetto per realizzarvi l’albergo. 70 anni, insomma, di cui 10 spesi in una guerra giudiziaria con i proprietari che hanno chiesto a Rita Denza, la figlia sentasettenne del fondatore, un adeguamento del canone di locazione.

Una richiesta troppo alta per continuare l’attività che va a terminare con una sentenza di sfratto esecutiva. D’altronde sarebbe stato necessaria anche una ristrutturazione se anche la guida Michelin descrive lo storico Gallura come “un ristorante dagli ambienti demodé, dove un’abile cuoca reinventa la cucina sarda caricandola di colori, aromi, spezie, in uno straordinario carosello di antipasti e zuppe”.

hotel Gallura

Non c’è altro da fare che raccogliere 70 anni di arredi e di ricordi e iniziare da un’altra parte. L’insegna Gallura sarà affissa fra qualche mese ad un altro civico, assicura Rita Denza. Non sarà lo stesso palazzetto che ha accolto l’Aga Khan o l’Avvocato (Agnelli), ma Rita Denza pur alla sua veneranda età proverà a riconfermare di essere il migliore dei ristoranti al mondo.

[Link: lanuovasardegna. Immagini: mysardinia.com]

2 Commenti

  1. A giugno, come da oltre 30 anni,ritorneremo nella nostra amata Sardegna,mi sembrerà strano non poter prenotare una bella serata al mitico GALLURA.Non abbiamo mai perso un anno.Ci mancherà l’atmosfera e i favolosi antipasti della Signorina RITA,alla quale porgiamo i nostri migliori auguri di rivederla al più presto nel nuovo ” GALLURA “

  2. Ciao Rita, Ciao Pascal , sono passati tanti anni da quando per oltre un triennio 1984 / 1987 ho soggiornato presso il vostro Albergo . Non ho mai dimenticato l’accoglienza che avete sempre riservato non solo a me ma anche alla mia famiglia, sopratutto a mio figlio Claudio. Solo in questi giorni ho saputo di quanto vi è accaduto, mi dispiace tantissimo
    , vi sono vicino con tanto affetto. Giovanni Bucci

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui