Franco Pepe

Sono indeciso. Dopo aver assaggiato tutta la produzione di Franco Pepe al suo Pepe in Grani, mi è difficile indicare una e una sola pizza a chi non conosce ancora questa pizzeria.

[related_posts]

Il gioco di cosa butto dalla torre mi è impossibile (ma confido in voi)

Ecco perché ho accompagnato alcuni amici recalcitranti ad uscire da Napoli per mangiare una pizza. Vi dico subito che c’è un nuovo abbinamento da Franco Pepe: le camere quasi del tutto completate, raffinate ed interessanti per chi macina chilometri alla volta di questo tempio.

camera Pepe in Grani camera

Che è meta di pellegrinaggio come dimostra la coda e l’attesa ora molto meglio gestita con bella soddisfazione dei clienti. Ascriverei a bonus questo aspetto.

La novità nel piatto è ancora una volta l’impasto: migliorato senza tema di smentite. Più soffice, più aromatico, più armonico.

Non voglio farvi perdere ulteriore tempo. Ecco le quattro pizze, una per commensale che ho scelto per questa tornata di assaggi.

1. Margherita

Margherita Franco Pepe

2. Margherita con nero casertano

Margherita nero casertano

3. Ripieno del Casolare

Ripieno Ripieno Franco Pepe

4. Ripieno con scarola riccia a crudo

ripieno scarola ricciaripieno scarola Franco Pepe

Vi dico solo che questa volta a farla da padrona assoluta è stata la Margherita. L’esecuzione di Franco Pepe è stata da pifferaio magico: ti invoglia a ritornare.

I miei ospiti, ormai abituati alle “normali” pizze di Napoli, hanno esclamato: “Mai mangiata una pizza così; la pizza mi si piazza sempre sullo stomaco, ma ora ne vorrei un’altra!”.

E ora che sapete anche che la prossima pizza di Franco Pepe sarà a chilometri zero anche con la farina prodotta in loco, ditemi qual è per voi la pizza regina di Franco Pepe da consigliare sopra ogni altra.

Mica vorrete che faccia il moto perpetuo tra Napoli e Caiazzo?

5. Pizza a libretto

Pepe in grani Pepe in grani Pepe in grani

P.S. Per mettervi ancora di più in imbarazzo, vi segnalo anche la pizza a libretto da mangiare andando via quando ne vorrete un’altra.

Ora non avete più scuse: chi tenete sulla torre?

Pepe in Grani. Vico S. Giovanni Battista, 3. 81013 Caiazzo (Caserta). Tel.+39 0823 862718

6 Commenti

  1. Esimio Luciano non decantare troppo le bonta’ del nostro grande Franco……altrimenti…diventera’ sempre piu’ difficile mangiare una sua pizza..viste le liste’ d’attesa!…ti sei persa quella alla crema di cipolla caramellata,con tonnetto della costiera,mozzarella di bufala e sedano!!

  2. La mastunicola manca solo perché volevo “limitarmi” alle prime 5 per i miei gusti. In effetti avrei dovuto fare l’elenco delle prime 10, o 15, di Franco…….

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui