Varese. Blend4, il ristorante da campioni del vino

blend4

Prendi due sommelier, Ivano Antonini e Luca Martini (già campione del mondo), e le rispettive compagne. Recuperi una vecchia osteria mal sfruttata da un bar di provincia e fai un ristorante. Blend4.

Ho atteso la fine del rodaggio e ora sono qui, sotto l’insegna che dice Trattoria Montallegro: peccato che i nuovi gestori non abbiano potuto utilizzare quel nome per via di altri esercizi omonimi. Ma molto diversi da questo che è un mix di modernità e tradizione già dalla scelta di arredo.

Saltiamo l’aperitivo per dedicarci a un Chianti Classico Rufina ’01 Selvapiana, frutti rossi a prezzo invitante (20 €).

tortelli patate tagliatelle cinghiale

I tortelli di pasta fresca con farcitura di patate, spuma all’olio nuovo, e pecorino stagionato 24 mesi (12 €) sono ben cotti e il piatto ci piace.

Meno sprint dalle tagliatelle fatte in casa con ragout di cinghiale (12 €) e avremmo detto il contrario.

Meglio l’agnello in veste di rollè, costine e crema di patate (15 €). Giustamente pecoreccio.

Atipico, almeno per me nella versione asciutta, il peposo alla Fornacina su passata di ceci (13 €). Muscolo di manzo morbido e ben venato, pepe non invasivo, ceci conditi con olio profumato.

Terminiamo con il pollo ed il suo paté (10 €), in teoria sarebbe stato un antipasto. Regala croccantezza, grazie alla brasatura finale, sapore e morbidezza.

In accompagnamento, ancora Chianti Classico: Riserva ’98 Querciabella (30 €). Esplosione di spezie dolci e poi note terrose.

Alla voce dolce scegliamo il biscotto con cioccolato e fior di sale. Promosso.

Insieme al conto finale che in tre segna 50 € a testa. E non è solo il prezzo che fa valere il viaggio da Milano.

Blend4.Via Piave 118. 21022 Azzate (Varese). Tel +39 0332 457632



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.