Birra del Borgo apre un birrificio artigianale a Sidney

nomads

La mia Australia. Non è un film, ma l’attrazione che il nuovo continente ha esercitato su Leonardo Di Vincenzo, patron di Birra del Borgo. La factory di Borgorose avrà a breve una “filiale” all’altro capo del mondo.

Il sito The Crafty Pint annuncia che ad aprile Nomads Brewing Company sarà una realtà operativa con un proprio stabilimento di produzione a Sidney, a Brookvale nella zona a nord della città.

nomads stabilimento

Per ora due impronte sulla sabbia sono la copertina del sito che attende l’inizio delle attività, mentre su twitter l’account ufficiale dà notizia degli stadi di avanzamento del progetto.

A fianco di Di Vincenzo, uno dei guru della birra artigianale italiana, ci saranno Kerrie e Johnny Latta di Experience It Beverages che metteranno il necessario know out del mercato locale.

Anche se la società si chiama Nomads, a indicare che la proprietà è italiana, Leonardo Di Vincenzo ha annunciato che sarà in Australia almeno ogni 45 giorni per seguire la produzione. Che verrà affidata a Brooks Caretta (in Italia molti lo hanno visto in azione a Eataly Roma) che si trasferisce in pianta stabile a Sidney. Un’ottima scelta, reputa Crafty Pint che menziona l’esperienza e le credenziali di Eataly New York con il trio Leonardo di Vincenzo, Teo Musso, Sam Calagione.

Cosa produrrà Leonardo Di Vincenzo? “Abbiamo molte idee e le birre avranno influenza europea anche se utilizzeremo più ingredienti australiani”.

Birra-del-Borgo-Equilibristasurreale

E nelle speranze dei fan australiani c’è la birra che si avvicina al vino come tecnica di produzione. Equilibrista: 50% mosto di Sangiovese e 50% mosto di birra. Non dovrebbe essere un sogno “surreale” visto l’endorsement del suo partner Kerrie Latta.

Nella prima fase di avvio gli esperti australiano stimano che dovrebbero essere disponibili almeno tre birre.

Resta solo una perplessità: potremmo ancora continuare a considerare Leonardo Di Vincenzo un birraio artigianale, lui che ha messo su il miglior birrificio d’Italia secondo il voto del popolo della birra?

[Link: The Crafty Pint]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui