La birra Ceres al lampone e zenzero è un pesce d’aprile. Il resto no

Tempo di lettura: 1 minuto

birra rosa

Un marchio che produce una birra industriale che all’improvviso produce una sorta di lambic al lampone e zenzero?

Che era un pesce d’aprile ce ne eravamo accorti tutti, ma il marchio danese e il suo reparto marketing hanno posto l’ attenzione su un pesce d’ Aprile (non) riuscito, e su dei commenti negativi SOLO alla soft ale, evitando accuratamente tutti quelli che attaccavano la Ceres a 360°.

Hanno anche pubblicato un nuovo fintospot con finale alternativo, “il più grande pesce d’ Aprile mai fatto da una birra… ci siete cascati eh?”

Ma anche no, guarda!

Post Scriptum

All’IBF di Milano (che non è solo classifica “definitiva”) Toccalmatto ha portato la sua Dr Caligari, Berliner Weizen con lamponi, e ha ottenuto buoni consensi.

Ovviamente dai talebani dell’acido no, ma quelli so talebani.

7 Commenti

  1. era un riferimento alla lunga chiacchierata fatta con Bruno Carilli Sabato a Milano, mentre assaggiavo questa Berliner Weizen, e la definivo trasversale, un gusto acido ma non esagerato, che poteva incontrare i favori e i gusti di più persone, soprattutto di chi non beve sour, mentre magari forse i cultori del mondo delle fermentazioni spontanee e semi l’ avrebbero potuta non gradire.
    Poi ovviamente gli ho detto “Ma questa è la nuova Ceres!”
    🙂

  2. Conosco bene le berliner weisse. Sono le berliner “weizen” che mi suonano nuove.

    Probabilmente è stata definita così per non infrangere la protezione territoriale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui