nutella professional line

Nutella presenta la ricetta per il gelato che dice artigianale

Cibo

nutella professional line

La Nutella diventa gelato a tutti gli effetti.

Dopo annunci e repentine smentite, la crema spalmabile più famosa del mondo entra ufficialmente nel mondo della gelateria diventando sponsor del Gelato Festival (già Firenze Gelato Festival), la manifestazione itinerante che quest’anno toccherà ben 14 città diverse (di cui 5 in Europa).

Il brand Ferrero aveva già annunciato la sua presenza al Sigep, il mega-Salone di Rimini dedicato alla Gelateria, Pasticceria e Panificazione per presentare il nuovo prodotto professionale creato per realizzare gelati e mousse alla Nutella. Ma poi aveva disdetto lo stand.

Ai piani alti degli uffici del marketing di Alba si è deciso di investire direttamente sul consumatore finale per creare subito una richiesta di mercato e bypassare così la tradizionale pubblicità sui canali dedicati ai professionisti.

Il gelato alla Nutella è un prodotto pronto all’uso che il gelatiere deve solo diluire con latte (ed eventualmente zuccheri), frullare,  e poi mantecare in quanto già  bilanciato e pronto all’uso.

ferrero professional line

Ma non finisce qui perchè in seguito la nuova linea professional verrà declinata in diverse varianti di gusto che interpretano ognuno i cavalli di battaglia dell’azienda piemontese.

Nasceranno, quindi, anche il gelato Rocher, Kinder e Raffaello.

Come recita il comunicato ufficiale, il festival di Firenze sarà l’occasione  per “la presentazione nazionale del semilavorato ‘Nutella Professional line®’, ideale per fare il gelato artigianale (sigh…) al “vero gusto di Nutella”.

Il modo migliore per contrastare tutte le varie imitazioni che le aziende di semilavorati di gelateria hanno inserito nel mercato, talvolta spacciate poi per simil-nutelle dalle gelaterie di tutto il mondo.

Il vero problema della Nutella è che inserita in una vaschetta gelato a diversi gradi sottozero solidifica, perdendo la sua cremosità, a differenza di questi prodotti studiati per rimanere fluidi.

firenze gelato festival gelato

Per assaggiare la Nutella versione gelato si potrà andare al Gelato Festival  che partirà anche quest’anno da Firenze (1-4 maggio con una preview durante la mostra dell’artigianato da 24 aprile) nonostante i problemi e le incomprensioni nate con la giunta cittadina nel 2013. Il festival si sposta neii giardini del Palazzo dei Congressi e poi toccherà Lecce (8-11 maggio), Riccione (15-18 maggio), Milano (22-25 maggio), Roma (29 maggio-1 giugno), Torino (5-8 giugno), Verona (12-15 giugno), Napoli (19-22 giugno), Viareggio (26-29 giugno), Senigallia (3-6 luglio) Cannes (10-13 luglio), Barcellona(17-20 luglio), Parigi (24-27 luglio), Monaco (31 luglio-3 agosto) per terminare ad Amsterdam (7-10 agosto).

buontalenti laboratorio mobile gelateria

Un organizzazione monstre resa possibile dall’utilizzo del Buontalenti, il laboratorio di gelateria mobile più grande del mondo, che ha fatto il suo debutto la scorsa edizione.

winner taco orso

Nutella però non sarà l’unico sponsor della manifestazione.

I fan del Winner Taco potranno celebrare il ritorno del gelato grazie all’Algida che ha soddisfatto le richieste alimentate da una intelligente campagna virale con l’orso mascotte presentato in pompa magna, a febbraio a Roma. E poi ci sarà la Fabbri che fornirà le materie prime per realizzare i gelati in gara.

Ogni tappa infatti vedrà all’opera i maestri gelatieri che presenteranno il loro gusto ‘cavallo di battaglia’ sfidandosi per vincere i due premi in palio giudicati dal pubblico e dalla giuria tecnica. A Firenze, invece, si sfideranno i 10 vincitori delle tappe del tour 2013 per aggiudicarsi il titolo di ‘Miglior Gelatiere Italiano‘.

E voi, votereste come migliore un gelato alla Nutella?

[immagini: Andrea Soban, Gelato Festival, attualissimo]