Milano. Quack, salame o tagliata ma sempre di oca

Quack Milano vetrina

Se entri in un posto a Milano che si chiama Quack – beh, sai, o per lo meno immagini – che cosa ti aspetta. Già dalla vetrina, direi, che mi sono ritrovato a fissare, posso ben dire “inocato”, con i suoi menù a base di oca, ma soprattutto con la sua distesa di salami, d’oca, appesi dappertutto.

L’oca è buona, molto buona anzi (ma anche cattiva: da piccolo a volte mi capitava di portare a pascolare le oche dei miei nonni fuori dal pollaio, e spesso l’oco di turno non era d’accordo col fare quello che volevo io, e mi dimostrava la sua insofferenza con particolare veemenza – ma tanto poi sarebbe finito arrosto).

Quella di oca, come si premurano di avvisare menù e dépliant vari, è particolarmente buona, pregiata e nutrizionalmente efficace: 75% di grassi insaturi, ricca di Omega 3, 6 e 9…

L’oca Quack viene dalla Cascina Madonnina, a Pregnana Milanese, pochi chilometri a ovest di Milano: salame, carne, cosce, fegato, ma anche ravioli e cannelloni.

Il locale è piccolo, una ventina di posti: ingresso con vetrina-cantinetta, bancone, corridoio, saletta soppalcata dall’aria “vecchia” (ma siamo in centro, nella vecchia Milano) e piacevole, anche se un po’ buia.

I diversi menù vedono appunto solo piatti a base di oca: pane e salumi (salame puro, speck, prosciutto, 13 €), caglio (taleggio di grotta, Strachitunt, formaggio di capra in vinaccia d’uva rossa) e salumi (17), fuoco (cosciotto d’oca arrosto, 13€), brace (tagliata d’oca, 15 €), e pizza (con speck d’oca, Strachitunt e pomodoro giallo, oppure con prosciutto d’oca, toma alle noci, pomodoro giallo, entrambe a 15€). Tutti i menù comprendono anche contorno, dolce, vino acqua caffè.

quack salumicarne-oca

La tagliata viene portata su una piastra fumante: se il lato inferiore sfrigola, quello sopra è freddo, ma puoi almeno regolare la cottura a tuo piacimento. Buona, insaporita con un misto di erbe, niente da dire sulla cottura, visto che me la sono curata io.

Qualcosa da dire sul contorno: se il menù prevedeva patata al cartoccio con salse di ortaggi o verdure di stagione, mi è stata proposta solo un’insalata, peraltro non arrivata. Mi sono fatto portare in cambio qualche fetta di salame, veramente buono.

dolce

Molto buona anche la torta pere e cioccolato, una sfoglia sottile con pezzi di frutta e cioccolato, una variante molto piacevole.

Qualche dubbio sul servizio, gentile e cordiale ma distratto – diciamo che i due ragazzi erano in tema col locale, anche loro, un pochino, “in oca”…

E ora a voi per farci sapere se avete qualche altro indirizzo a tema oca da suggerire o se già avete assaggiato questo.

Quack. Piazza Santa Maria Beltrade 2. Milano.  Tel. + 39 02 8909 5189




- venerdì, 10 ottobre 2014 | ore 8:59

Un commento su “Milano. Quack, salame o tagliata ma sempre di oca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.