Olio. 8 mila euro di multa a chi usa oliere e recipienti aperti

Notizie

pane olio san salvatore

Stop all’oliera e a bottiglie senza dispositivo anti-rabbocco in ristoranti, pizzerie, mense e bar. Chi trasgredisce sarà passabile di una multa fino a 8.000 €.

Il giro di vite restituirà il piacere di consumare l’olio le cui caratteristiche sono indicate nell’etichetta senza il pericolo di miscele anonime o alterazioni organolettiche nelle oliere come si è visto accadere nel giro d’olio sulla pizza.

Lo scopo del nuovo provvedimento è facilmente intuibile: impedire che i recipienti vengano riempiti o allungati con prodotti diversi da quelli indicati sull’etichetta o che l’olio sul fondo, col passare del tempo e per effetto dei continui rabbocchi, diventi stantio.

Secondo il provvedimento – precisa Coldiretti – gli oli di oliva vergini, ad esclusione deglii oli usati in cucina per la preparazione dei pasti, devono essere presentati in contenitori etichettati conformemente alla normativa vigente, forniti di idoneo dispositivo di chiusura in modo che il contenuto non possa essere modificato senza che la confezione sia aperta o alterata e provvisti di un sistema di protezione che non ne permetta il riutilizzo dopo l’esaurimento del contenuto originale.

Il provvedimento mette la parola fine anche all'(inutile)richiesta, da parte del cliente, di una bottiglia d’olio al posto dell’oliera, sostituzione che comunque non metteva al riparo dal rabbocco.

[Link: La Stampa]

 




Tags:
olio