Olio. 8 mila euro di multa a chi usa oliere e recipienti aperti

pane olio san salvatore

Stop all’oliera e a bottiglie senza dispositivo anti-rabbocco in ristoranti, pizzerie, mense e bar. Chi trasgredisce sarà passabile di una multa fino a 8.000 €.

Il giro di vite restituirà il piacere di consumare l’olio le cui caratteristiche sono indicate nell’etichetta senza il pericolo di miscele anonime o alterazioni organolettiche nelle oliere come si è visto accadere nel giro d’olio sulla pizza.

Lo scopo del nuovo provvedimento è facilmente intuibile: impedire che i recipienti vengano riempiti o allungati con prodotti diversi da quelli indicati sull’etichetta o che l’olio sul fondo, col passare del tempo e per effetto dei continui rabbocchi, diventi stantio.

Secondo il provvedimento – precisa Coldiretti – gli oli di oliva vergini, ad esclusione deglii oli usati in cucina per la preparazione dei pasti, devono essere presentati in contenitori etichettati conformemente alla normativa vigente, forniti di idoneo dispositivo di chiusura in modo che il contenuto non possa essere modificato senza che la confezione sia aperta o alterata e provvisti di un sistema di protezione che non ne permetta il riutilizzo dopo l’esaurimento del contenuto originale.

Il provvedimento mette la parola fine anche all'(inutile)richiesta, da parte del cliente, di una bottiglia d’olio al posto dell’oliera, sostituzione che comunque non metteva al riparo dal rabbocco.

[Link: La Stampa]

8 Commenti

  1. Disgustoso. Se ti danno OTTOMILA euro di multa per aver usato l’oliera sbagliata, nel caso di “infrazioni” leggermente più gravi, senza arrivare ai reati di sangue, chessò allo “spacciatore” di cibi avariati (non “semplicemente scaduti”) o il responsabile di una tossinfezione che manda all’ospedale metà degli invitati a un matrimonio, se facciamo una “proporzione” della pena lo ardiamo vivo sulla pubblica piazza dopo averlo cosparso di pece bollente ?

  2. Se vero che la legge non ammette ignoranza,vero e’ che avventori e clienti ignoranti dovrebbero essere tutti tali…da non saper riconoscere qualita’e disdicevole scala mediocre di chi opera.Chi usa olio di qualita’ordine pulizia e criterio gia’di per se’vince perche’premiato dai clienti medesimi,chi usa olio rancido e affini e gia’nel vortice del naturale stato di estinzione.In poche parole queste..uscite,sentenze leggi e leggine altro non fanno che dare alla gente del..fesso,ignorante,incompetente,ma…grazie a Dio cosi’non e’

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui