colazione punta tragara capri

Cosa mangiate a colazione? Non a casa vostra, ma nel mondo e alle diverse tavole che si apparecchiano ogni mattina.

Prova a rispondere un video rimbalzato in rete da una radio messicana che ha scelto, in barba alla scaramanzia latina (esisterà?), 17 Paesi.

Tra cui l’Italia. Scoprirete che la colazione più mediterranea si fa in Marocco con tanto olio di oliva. Anche in Egitto non si scherza quanto a dieta mediterranea con le fave e l’olio. La lista, invece, non prende in considerazione la Francia con gli inevitabili croissant e il pain au chocolat. O i churros in Spagna. Ma chiede di intervenire.

Ecco le colazioni in ordine di apparizione.

  1. Stati Uniti: pancakes, uova e bacon
  2. Giappone: zuppa di miso, riso e verdure in salamoia
  3. India: Dosa (crêpe fermentata), sambar di legumi e salsa chutney
  4. Germania: panino, uova sode e würstel
  5. Vietnam: pho (zuppa di spaghetti)
  6. Brasile: frutta esotica e toast con prosciutto
  7. Gran Bretagna: salsicce, pomodori grigliati, uova e bacon
  8. Cina: porridge di riso e pork bun (ravioli di maiale)
  9. Iran: naan (pane lievitato e cotto nei forni tandoor), burro e marmellata
  10. Italia: pane e marmellata
  11. Egitto: pita e ful medames (fave secche con olio di oliva)
  12. Kenya: uji (porridge di farina di mais e cereali), focaccia azzima, frutta
  13. Svezia: pane, salumi, uova sode, cetrioli e pomodori
  14. Marocco: crepes, burro, marmellata e olio di oliva
  15. Russia: pane di segale, porridge e würstel
  16. Messico: tortillas, uova fritte e fagioli con salsa
  17. Australia: corn flakes, toast e crema salata Vegemite

Nel video viene ricostruita la composizione della colazione ideale (o forse stereotipata) con l’indicazione degli ingredienti. E c’è anche la bevanda che appare accanto al piatto.

tavolo colazione

L’Italia è riassunta in pane e marmellata. Una scelta che mi rende la lista insicura per la mancanza di una tavola imbandita come questa di Coromandel a Roma.

cornetto pistacchio Don Nino Roma

O per la inspiegabile assenza di un cappuccino e cornetto come questo al pistacchio di Don Nino a Roma.

A meno che non abbiamo cambiato abitudini a colazione in sei mesi e qui non ce ne siamo accorti.

Dite che facciamo a meno del cornetto?

Andate solo di pane e marmellata o vi concedete un lievitato?

maritozzo Romoli Roma

E in trasferta dalla vostra città di origine seguite le orme di questa turista milanese che non sa dire di no a un maritozzo come quello mitico di Romoli?

[Immagini: Scatti di Gusto, Vincenzo Pagano, Conosco un Posto]

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui