Oscar Farinetti cucina

Tante nuove aperture a Milano e a Roma, ma c’è anche qualche cambio di proprietà.

Nella Capitale si attende la presentazione del new Settembrini, il ristorante con annesso bar e libreria nell’omonima strada che vede un cambiamento nella compagine della società di Marco Ledda.

Oscar Farinetti ha acquistato una quota della galassia Settembrini che, qualcuno lo ricorderà, lo ha visto anche ai fornelli a preparare un piatto di spaghetti con il pomodoro.

Oscar Farinetti e la pasta

I rumors dicono che a Oscar Farinetti piace molto la location.

E deve aver apprezzato anche la distribuzione tra i diversi locali (lui ha cucinato in libreria).

Oscar Farinetti calice vino

Il progetto prevede una riorganizzazione del mondo Settembrini in sinergia con Eataly.

La Libreria dovrebbe diventare lo spazio destinato a Vino Libero.

La ex gioielleria, adesso inutilizzata, diventerà un altro punto di ristorazione del locale che è nelle preferenze di molti giornalisti Rai, il direttore Mario Orfeo in primis.

genovese-di-tonno-Pasquale-Torrente-04cuopperia-nel-presepe-di-Pasquale-Torrentepiadina maioli

Probabile la sua destinazione a base dello street food con una possibile partecipazione di Pasquale Torrente e le sue fritture o dei fratelli Maioli con la piadina.

Non dovrebbe cambiare, invece, lo chef del ristorante che resta quindi Federico Del Monte.

Settembrini avrà anche maggiore visibilità grazie all’accordo che prevede lo sbarco a Etaly Ostiense della factory di Piazza Mazzini.

Il progetto Eataly da Settembrini potrebbe essere presentato a brevissimo per entrare a pieno regime con la data fatidica di tutto il cibo del 2015: maggio.

[Immagini: Serena Eller Vainicher, Vincenzo Pagano]

8 Commenti

  1. ….ma non rischiamo una standardizzazione del tutto?????
    Adoro il progetto Eatily….ma non è troppo un altro Eatily, settembrini che diventa mezzo Eatily e poi Eatuily all’expo etc??? viva le novità e diversità!!!

  2. Dicono che a Farinetti piaccia e NON piace… il congiuntivo… 🙂

    Per il resto, bella per Farinetti che ha il cash per fare tutti i business che vuole…

    • Il congiuntivo riacquista il suo valore tipico nei pochi casi in cui il verbo reggente permette la scelta del modo: con dire, per es., chi sceglie l’indicativo sottoscrive il contenuto del dire (7 a.) mentre chi sceglie il congiuntivo ne prende le distanze (8 a.); credere regge l’indicativo quando esprime una certezza (7 b.), e il congiuntivo quando esprime un’ipotesi (8 b.)
      http://www.treccani.it/enciclopedia/congiuntivo_%28Enciclopedia_dell%27Italiano%29/

      • Quindi lei ha usato l’indicativo in quanto sottoscrive quanto dicono i rumors, capito (credo).
        Pensavo in realtà che il termine “rumors” fosse di per sé espressione di ‘ipotesi’, ‘incertezza’… tutto qui. In ogni caso, ubi Treccani… 🙂

        In ogni caso, a me Farinetti sta simpatico e non mi entusiasma la damnatio capitis che sta subendo ora, dopo che qualche anno fa è stato esaltato da tutti.

  3. Se la biodiversita’ italiana e’ in mano ad uno squalo radical shit come farinetti prevedo anni ancora piu’ bui……

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui