Di Costanzo Pepe Pepe

La serie di chef stelle Michelin che si avvicinano al mondo delle pizze, e viceversa, non conosce interruzioni.

Nino Di Costanzo il bistellato attualmente in fase “meditativa” non nuovo è alle sue incursioni nel mondo della pizza, prima con i fratelli Salvo a S. Giorgio a Cremano, poi a Palazzo Petrucci nel cuore di Napoli, ieri sera ha affiancato a Franco Pepe a Pepe in Grani a Caiazzo dove già avevamo visto all’opera Bruno Barbieri di MasterChef.

Lievitazione fino alle stelle con un menu che si è arricchito anche delle creazioni di Alfonso Pepe, il maestro pasticciere di Sant Egidio del Monte Albino che ha rivoluzionato la carta geografica alla voce panettoni e colombe.

cannolo di gambero rosso

Nino Di Costanzo ha proposto in apertura un delicatissimo, aromatico e bilanciatissimo cannolo di gambero rosso, con farcitura di ricotta al sentore di limone su una striscia di crema di piselli e guarnitura di germogli e fiori.

margherita sbagliata Franco Pepe

Franco Pepe ha riproposto la sua oramai famosa margherita “sbagliata”, ovvero una margherita con pomodoro aggiunto dopo la cottura. Ma sfido chiunque a trovare un elemento sbagliato.

pizza Sole nel piatto crema acciughe

La variante della strepitosa Sole nel piatto con acciughe in pasta e crema di olive è risultata ancora più convincente quanto a unione di sapori rispetto a quella che ben conosciamo.

guanciale di bue al Pallagrello

Nino di Costanzo ha confezionato uno strepitoso guanciale di bue al Pallagrello con patate al latte e miele. Eccezionalmente morbida la carne e molto appagante.

pizza babà Alfonso Pepe dolce pastiera Alfonso Pepe

Chiusura affidata al Pepe “al quadrato” con 3 dolci tradizionali rivisitati da Alfonso Pepe: il Babà a modo mio, ovvero un “pizza-babà”, la pastiera lievitata simile a una brioche al sapore di pastiera e l’ottimo babà alla mela annurca.

Nota di chiusura: parte del ricavato della serata è stato dedicato da chef, pizzaiolo e pasticciere ad alcune famiglie disagiate del caiatino. Chapeau.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui