Ristoranti 50 Best. Daniel Boulud perde una stella Michelin e vince il premio alla carriera

Tempo di lettura: 2 minuti

Guildhall

Il grande giorno della 50 Best Restaurants si avvicina. Il 1 giugno conosceremo i nomi dei migliori ristoranti del mondo per quella classifica che vede l’Italia al terzo posto con Massimo Bottura e l’Osteria Francescana di Modena (e sul cui nome tutti puntiamo).

Ma le premiazioni sono già cominciate e c’è un altro nome da mettere nel palmares.

Daniel Boulud

Dopo il premio a Hélène Darroze, migliore chef donna 2015, arriva quello alla carriera. Che va a Daniel Boulud, chef francese del ristorante Daniel di New York per il suo contributo all’“imprenditorialità, la cultura del servizio e per lo spirito innovativo”.

La cerimonia della ‘Diners Club Lifetime Achiement Award 2015‘ si terrà il 1° giugno, nel grande giorno in cui S. Pellegrino proclama i 50 migliori chef del mondo a Londra. Preparatevi allo spettacolo nella Guildhall, alle 20, trasmessa sulla web tv del sito.

“Per me questo è forse il premio a metà carriera”, ha precisato Boulud. “Perché ho ancora altro da dimostrare in questo mondo della cucina. Credo che la cucina sia il migliore dei settori perché c’è così tanta passione, dedizione e riconoscimento per tutti”.

Daniel Boulud 2Ristorante Daniel New York

Negli Stati Uniti dal 1982, dopo un apprendistato nelle cucine di grandi chef come Georges Blanc e Michel Gérard, nel 1999 Boulud arriva al Daniel, ristorante dagli interni neo-classici nell’Upper East Side di cui è proprietario e che quest’anno ha perso la sua terza stella Michelin. Retrocessione che non ha dissuaso, evidentemente, la giuria della 50 Best dal conferirgli questo riconoscimento.

Bar Boulud Londra

E dubbi sull’imprenditorialità di Boulud sarebbe difficile averne visto che il suo impero, oltre al Daniel, 40° nella classifica della 50 Best dell’anno scorso e da 9 anni nel gotha dei 50 migliori ristoranti del mondo, comprende numerose avventure di successo. Come il Café Boulud con il vicino Bar Pléiades, il più informale db Bistro Moderne, tre locali nell’Upper West Side: la gastronomia Bar Boulud, negozio-caffè con servizio take away, Boulud Sud, ristorante di cucina mediterranea e il DBGB Kitchen and Bar on the Bowery in stile brasserie francese oltre ad altri locali disseminati in tutto il mondo.

Prima di Boulud il premio alla carriera è andato a Alain Ducasse, Thomas Keller e Fergus Henderson.

50 best restaurants 2014

E ora siete ancora più carichi e desiderosi di vedere la nuova classifica 2015?

[Link: Fine Dining Lovers. Immagini: londontown. com, carltongrove.workpress.com]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui