Flash. Teresa Iorio vince il XIV Trofeo Caputo ed è Campione Mondiale di pizza

Tempo di lettura: 1 minuto

Teresa Iorio Campione Mondiale Pizza

Teresa Iorio, la pizzaiola patron della pizzeria Dalle Figlie di Iorio agli Orefici di Napoli, si è aggiudicato il premio più prestigioso del Campionato Mondiale con il titolo della pizza STG, cioè specialità tradizionale garantita.

Tanta commozione per il titolo che quindi resta a Napoli, nel ventre della città, e per giunta a una donna che ormai è conosciuta come la nuova Sofia della pizza.

Teresa Iorio Campione Mondiale Pizza

Coppa e poi brindisi con Antimo e Carmine Caputo e con Franco Manna, presidente di Rossopomodoro, insieme a Pippo Montella e a Clelia Martino.

[Aggiornamento: la pizzeria di Teresa Iorio è a via Conte Olivares 73 nei pressi di piazza Borsa e della fermata della metro 1 Università]

4 Commenti

  1. PASSIONE(VERA) e CLASSIFICHE nella PIZZA NAPOLETANA.
    .
    Noi appassionati” di cibo non siamo quelli che…
    guardano “soltanto” le CLASSIFICHE, di Tripadvisor o dei blog.
    Ma la stragrande maggioranza degli umani fa questo: vuole uno strumento RAPIDO per scegliere…ecco spiegato l’IMPERVERSARE delle classifiche di qualsiasi genere, dalle gelaterie alle pizzerie ecc…Si tratta, anche, di…dirottare migliaia di clienti verso alcuni locali.
    .
    Noi appasionati, andiamo oltre e molto più in profondità, sia nell’aspetto degustativo, culinario e di studio.
    Ma, è inutile negarlo, ci sono differenze, ed anche profonde, sul cibo tra quelli che ne hanno fatto una passione.
    .
    E, quindi, anche sulla pizza, in particolare sulla pizza napoletana, che è l’oggetto del post.
    Ad esempio:
    io vorrei che la Pizza Napoletana rimanesse un CIBO POPOLARE, mentre sono molti i SEGNALIche dicono il contrario(Sono pronto a discuterne in altri post specifici).
    Potrei continuare con un lungo elenco sui “molteplici” aspetti del mondo della pizza napoletana.
    Ritornando alle CLASSIFICHE.
    Avete mai visto inserita Teresa Iorio nelle CLASSIFICHE DELLE MIGLIORI PIZZERIE NAPOLETANE?
    Eppure c’era da tempo ed era…GIA’…BRAVA.
    Io vi dico che esistono tante altre pizzerie ottime, anche nell’hinterland napoletano, che fanno ottime pizze e che non compaiono in nessuna classifica
    Io vi dico che c’è una valutazione esagerata di alcune pizzerie(Di cui si tacciono i difetti).
    Io vi dico che l’affarismo dirige…ormai…alcuni VIP(izzaioli) della pizza napoletana e non la PASSIONE VERA.
    Che, forse, una volta c’era.
    .
    Passione Vera che vedo…ANCORA …in Teresa Iorio.

  2. Io amo la pizza napoletana e la conosco profondamente: è il cibo che ho studiato di più e sperimentato.
    La pizza napoletana per riconquistare le posizioni perdute a favore degli altri stili di pizza, più che fare fuochi d’artificio,
    dovrebbe fare 4 semplici cose:
    1 eliminare i DIFETTI tipici della pizza alla napoletana
    2 conservare l’anima popolare di questo cibo e non trasformarlo in un cibo gourmet
    3 conservare la parte migliore della napoletaneità, quell’umanità sincera
    che deve avvolgere il cliente (insieme ad un’ottima pizza)(non datelo per scontato)
    4 non puntare tutto sul marketing e i vip supermediatici e metterli un po’ in sordina.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui