Grom si vende a Unilever: ora smetteremo di parlare di gelato artigianale?

Notizie

Expo-Gelato-Grom-

La notizia è di quelle che farà saltare il banco dei gastrofissati del gelato (artigianale)

La Unilever, gigante del mondo food, ha acquistato Grom, la creatura creata da Federico Grom e Guido Martinetti nel 2003.

Il marchio che tanto intrippa gli appassionati del gelato sulla natura o meno artigiana del prodotto (con strascichi anche di carattere legale) andrà a finire accanto a quelli di Algida, Carte D’or, Cornetto, Ben & Jerry’s e Magnum.

Ovviamente il duo gelatiere getta acqua sul fuoco e rassicura i fans della panna a pagamento (altro coltello nella piaga del flame più intenso) dell’autonomia di gestione spiegata alla Stampa.

“Continueremo ad utilizzare i migliori ingredienti provenienti dalla nostra azienda agricola biologica Mura Mura e quelli realizzati dai nostri fornitori, e manterremo la produzione a Torino, per continuare ad offrire ai nostri consumatori i gelati ed i sorbetti che amano – dice – Guido Martinetti -. Siamo orgogliosi di aver la possibilità di lavorare insieme ai migliori manager di Unilever, perché siamo certi che grazie alle loro competenze e alla loro conoscenza dei mercati internazionali riusciremo a realizzare il sogno, nato 12 anni fa in un piccolo negozio nel centro di Torino, di portare il gelato italiano di qualità nel mondo”.

Guido-Martinetti-e-Federico-Grom

Nel mondo sicuramente Grom ci arriverà. Sulla qualità i detrattori cominceranno a ricamare. Voi che ne dite?